La fidanzata di Rugani incinta: "Quando ho saputo che Daniele era positivo sono andata in tilt"

A "Live non è la D'Urso, Michela Persico, fidanzata del calciatore Daniele Rugani racconta cosa ha provato quando ha scoperto che lei e Daniele erano positivi

Lo ha raccontato proprio lei Michela Persico, fidanzata del calciatore Daniele Rugani della Juventus in collegamento a “Live non è la D’Urso”, positiva come il compagno e in attesa del loro primo figlio. “Avrei voluto annunciarlo in un altro modo, ma la situazione è quella che è e preferisco dirlo io piuttosto che si venga a sapere in un altro modo”.

La sua presenza a “Live”, insieme a quella di Valeria Marini, è dovuta alla polemica che si è scatenata sui tamponi fatti ai vip e ai calciatori, e non alla gente comune o, cosa ancora più grave, ai medici o ai paramedici. Persino il Codacons ha fatto un esposto per cercare di capire il perché questi diversi tipi di trattamenti tra persone comuni e Vip.

Prima ancora di Michela Persico è però Valeria Marini che chiarisce la sua posizione in merito ad un "fantomatico tampone” che avrebbe fatto prima di entrare nella Casa del Grande Fratello Vip. A dichiararlo proprio lei dentro la Casa ad Antonio Zequila. La cosa aveva creato molte polemiche, su come e da chi Valeria avesse fatto questo tampone e questa sera a “Live” cerca di spiegarlo.

Io, voglio premettere che in questo periodo con tutti i problemi che ci sono sarebbe importante essere tutti uniti e non guardare a queste cose” la interrompe prontamente Platinette che chiede invece a bruciapelo perché e dove ha fatto questo tampone visto che ci sono persone che non possono farlo.

Prima di entrare -continua Valeria - ho fatto una serie di analisi, tra cui un tampone faringeo perché soffro di mal di gola. Io non essendo un medico e sentendo parlare di tamponi pensavo si trattasse di quello del coronavirus, ma in realtà si trattava di un altro evidentemente”. Per una cosa chiarita, arriva poi il momento di Michela Persico che aspetta un bambino da Daniele Rugani e racconta la sua paura quando ha scoperto insieme al fidanzato di essere positiva.

Non c'è molto da dire sul caso di Daniele, per lui risponde la Juventus. Nel mio caso, sono stata fortunata in questa situazione, Daniele aveva presentato i classici sintomi da Coronavirus e la Juventus ha ritenuto opportuno intervenire. Ero molto preoccupata essendo incinta e per di più per la prima volta, sono stata monitorata, risultata positiva e sono andata in tilt. Avrei voluto dare la notizia della mia gravidanza in tempi migliori, ma si è venuto a sapere così

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.