La figlia minore di Will Smith vorrebbe una relazione poliamorosa: "Amo gli uomini e le donne allo stesso modo"

La 18enne ha deciso di parlare durante una puntata di Red Table Talk di un dettaglio intimo. Tale madre, tale figlia

La figlia minore di Will Smith vorrebbe una relazione poliamorosa: "Amo gli uomini e le donne allo stesso modo"

Willow Smith, la figlia dell’attore statunitense Will Smith e Jada Pinkett, non ha peli sulla lingua, un po’ come la mamma. Anche lei durante una puntata di Red Table Talk, trasmesso su Facebook Tv, ha deciso di rilasciare delle dichiarazioni su un argomento molto intimo.

Ancora una volta al centro della discussione il sesso e l’amore: precisamente Jada Pinkett e sua madre Adrienne Banfield Norris avevano invitato in trasmissione tre persone, unite in una relazione poliamorosa. In questo tipo di legame è possibile mantenere più rapporti sentimentali contemporaneamente, a condizione che tutti i soggetti coinvolti ne siano a conoscenza.

La storia di questi ragazzi deve essere piaciuta molto a Willow Smith che ha dichiarato di averci fatto un pensierino: “Amo gli uomini e le donne allo stesso modo, quindi vorrei sicuramente una relazione con un uomo e una donna, due persone”.

Per lei non si tratterebbe del solito “esperimento” sessuale, Willow Smith non è “il tipo di persona sempre alla ricerca di nuove esperienze”. La 18enne pensa semplicemente che se dovesse instaurare una connessione “emotiva” con due persone di sesso diverso, non avrebbe “bisogno di cercare altro”.

Questa spontaneità nel rivelare questi particolari, anche davanti a mamma e nonna, non dovrebbe ormai stupire. Durante le precedenti puntate del Red Table Talk, Jada Pinkett ha parlato liberamente del sesso con il marito Will, della sua dipendenza dai porno e del suo primo e unico rapporto a tre, con una naturalezza tale da aver messo in imbarazzo la figlia adolescente, che forse avrebbe voluto rimanere all’oscuro di tutto ciò.

Proprio quest’ultima esperienza sessuale, non è piaciuta molto alla moglie di Will Smith, perché mancava la giusta intimità. Anche questo episodio le ha fatto capire che è una tipa da relazione “esclusiva”.

Ma per la figlia sembra essere diverso: Willow Smith, non molto tempo fa, ha dichiarato di non amare le “etichette”. “Dire io sono tua, e tu sei mio, per me non funziona”, ha detto. Non le rimane che provare questa nuova esperienza: tentar non nuoce ed è sempre in tempo per tornare alle relazioni di “coppia”.

Commenti