Francesco Zampaglione condannato a 2 anni e 10 mesi di carcere per tentata rapina

Francesco Zampaglione, fratello del leader dei Tiromancino, è stato condannato a 2 anni e 10 mesi di carcere per tentata rapina aggravata

Francesco Zampaglione condannato a 2 anni e 10 mesi di carcere per tentata rapina

Francesco Zampaglione, fratello del leader dei Tiromancino, Federico Zampaglione, è tornato al centro dell'attenzione mediatica, per essere stato condannato a "2 anni e 10 mesi di carcere". Questo è quanto ha stabilito il giudice dell'udienza preliminare di Roma. Che ha condannato con rito abbreviato l'ex chitarrista della nota band, per tentata rapina aggravata in banca.

Il tutto accadeva giovedì, 29 agosto 2019. Quando Francesco ha effettuato un tentativo di rapina, ai danni della filiale Banca Intesa di Roma, in Circonvallazione Gianicolense. Il condannato era, al momento del fatto, a volto coperto e armato con una pistola giocattolo. Dopo essere riuscito a farsi consegnare del denaro, era stato poi fermato dalla Polizia, mentre cercava di fuggire dal luogo dell'accaduto.

Per la difesa dell'artista, rappresentata da Bartolomeo Giordano, si tratta di "una sentenza eccessivamente dura". In quanto condanna stabilita per Francesco a "2 anni e 10 mesi di carcere, con la richiesta del pm di due anni e due mesi in abbreviato e senza la revoca della misura cautelare". La difesa ha, quindi, sentenziato: "Credo sia stata una condanna simbolica. Per il fatto che ci trovavamo di fronte a un personaggio pubblico. Ovviamente, rispettiamo la sentenza e aspettiamo le motivazioni".

Stando a quanto riportato da Il messaggero- interrogato dal Gip Clementina Forleo nel carcere di Regina Coeli- Francesco aveva motivato il suo gesto:“Non l’ho fatto per soldi. Ho una buona disponibilità economica. Era un atto dimostrativo. L'ho fatto per mostrare la disperazione di un comune cittadino nei confronti della politica economica del Paese“.

Francesco Zampaglione e la rottura con il fratello

Non è la prima volta che Francesco Zampaglione diventa protagonista di un caso mediatico.

Beccato mentre mi rilasso (@francescozampaglione70) in data:

L'artista è noto per aver preso parte al progetto del gruppo musicale Tiromancino, il cui fondatore è il fratello, Federico Zampaglione. Francesco ha co-composto musica e testi per gli album Alone Alieno e Rosa Spinto e nel 2000 è diventato fautore de La descrizione di un attimo. Ma il rapporto tra i fratelli non è mai stato idilliaco. Nel 2015, Francesco faceva sapere di aver litigato con Federico. E la confessione veniva riportata in un post, pubblicato in rete: "Purtroppo, dopo l’ennesima lite furibonda tra me e mio fratello Federico, mi trovo a dover rinunciare al proseguimento del Tour". E, dalla lite in questione, conseguì l'addio di Francesco ai Tiromancino.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti