Gf Vip, Alda D'Eusanio non come Leali: graziata dal pubblico a casa

Per Alda D'Eusanio sembrava delinearsi all'orizzonte la squalifica per la pronuncia della n-word ma lei è stata salvata dal pubblico a casa

Gf Vip, Alda D'Eusanio non come Leali: graziata dal pubblico a casa

Alda D'Eusanio è entrata nella Casa venerdì notte ma col suo ingresso ha movimentato le dinamiche. La sua cultura e il suo vissuto sono stati al centro delle discussioni del Gf Vip ma c'è stato anche uno scivolone importante da parte della giornalista. Tra racconti erotici e di incontri importanti, come quello con Pasolini, Alda D'Eusanio ha pronunciato la parola "negro" che già a settembre è stata motivo di squalifica per Fausto Leali. In questi giorni, Enock Barwuah e suo fratello Mario Balotelli hanno chiesto al Grande Fratello di intervenire contro la concorrente e il calciatore del Monza ha addirittura chiesto che la giornalista non venisse più invitata in nessun programma televisivo per la gravità delle sue affermazioni. Una presa di posizione netta da parte loro ma anche dei social, che hanno invocato l'equità di trattamento. Tuttavia, Alda D'Eusanio non è stata squalificata dal reality.

Alda D'Eusanio è stata chiamata in confessionale e i concorrenti si sono immediatamente resi conto di quanto stava accadendo, avendo già vissuto momenti simili. L'unica a non aver colto è stata proprio la giornalista, che solo dopo aver visto i video ha capito la di aver sollevato un polverone. Dopo aver visto la clip, Alda D'Eusanio ha commentato: "Cattivo gusto, una scivolata... Chi si è risentito?". Alfonso Signorini ha spiegato alla D'Eusanio la situazione: "Ci sono dei precendenti nella Casa, un concorrente è stato squalificato per quella stessa parola. Siamo tutti d'accordo che parliamo tra persone intelligenti e dotate di un minimo di cervello. Tu non hai rivolto l'espressione a una persona ma era una boutade a una battuta infelice, che può urtare i sentimenti".

Compresa la situazione, la giornalista ha fatto mea culpa: "Mi dispiace se qualcuno si è offeso, lo dico con estrema sincerità". Durante la diretta è intervenuto anche Enock: "Si può sbagliare, mi spiace riprendere la signora Alda ma questo termine non posso farlo passare perché so cosa vuol dire e cosa ho passato". La decisione del Grande Fratello, che non è l'espulsione, è stata definita "democratica" da parte del conduttore. "Premesso che la parola che hai usato, una sola volta, è e resta un'offesa che urta la sensibilità di parecchie persone, bisogna considerare che non era indirizzata volontariamente a un'altra persona. Per questa ragione, a stabilire se il tuo è uno scivolone perdonabile o no, il Grande Fratello ha deciso che sarà il pubblico a decidere con un televoto flash", ha detto Alfonso Signorini leggendo il comunicato ufficiale. Alla chiusura del televoto flash, il pubblico ha deciso la concorrente resterà all'interno della Casa con il 56% dei voti favorevoli. Ma sui social è polemica: "Almeno la responsabilità di prendere una decisione, nemmeno quella".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento