Gf Vip, l'imbroglio di Patrizia De Blanck alle nomination: "Avevo due carte..."

Dopo alcuni sospetti di Antonella Elia e Alfonso Signorini sulle nomination di, è Patrizia De Blanck a confessare di aver fatto la furba

Gf Vip, l'imbroglio di Patrizia De Blanck alle nomination: "Avevo due carte..."

Il sospetto che Patrizia De Blanck avesse agito con furbizia al momento delle nomination aleggiava già durante la puntata. Era stata Antonella Elia a sollevare qualche dubbio, subito spento dal conduttore che non ha visto malizia nel comportamento della contessa. Ma i concorrenti, forse, ogni tanto si dimenticano di essere all'interno della casa del Grande Fratello, sorvegliati 24 ore su 24 dalle telecamere e di avere sempre il microfono acceso e così al pubblico a casa non è sfuggita l'ammissione della De Blanck che, candidamente, ha anche spiegato in quale modo avrebbe esluso il regolamento. Poco prima Stefano Bettarini era stato squalificato per una bestemmia.

"Io voto Stefania per una semplice cosa, perchè l’altra volta abbiamo litigato. Allora, visto che stasera l’hanno nominata tutti la nomino pure io", ha spiegato Patrizia De Blanck nominando Stefania Orlando, il cui nome era già stato fatto da quasi tutte le altre concorrenti donne, chiamate alla nomination palese. Una motivazione che ad Antonella Elia non ha convinto fin dal principio. Infatti, il meccanismo delle nomination palesi prevede che il concorrente debba scegliere solo una carta tra quelle che raffigurano i nominabili e buttare le altre. In questo modo la decisione di voto non può essere influenzata da quella degli altri. "Come fa a dire la contessa che ha nominato Stefania perché l’hanno nominata tutte? Allora si mettono d’accordo", fa notare Antonella Elia, che in un primo momento non pensa a uno stratagemma della contessa. L'opinionista ha subodorato qualcosa di poco chiaro ma ha portato avanti la teoria del complotto della Casa contro Stefania Orlando. Quella della Elia è una tesi che implicitamente potrebbe avere riscontro nel voto congiunto da parte di quasi tutte le donne ma della quale non ci sono prove. Anche Alfonso Signorini ha dubitato per un attimo di quella motivazione ma poi ha giustificato la contessa e le sue nomination sempre un po' naif.

Che ci fosse un inghippo in quella nomination era palese ma non era quello che pensavano dallo studio ed è stata la stessa Patrizia De Blanck a svelare il mistero. "Io volevo nominare Rosalinda, però per non nominare lei, visto che ti avevano nominata tutti... Hai visto che avevo due cose...", dice la contessa a Stefania Orlando uscendo dalla stanza delle nomination. Sui social qualcuno ha ripreso il video in cui si vede Patrizia De Blanck spostare le carte proprio mentre la showgirl bionda faceva la sua nomination. Ora ci saranno provvedimenti anche per la contessa?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti