Grave lutto per Marco Masini, morto il padre Giancarlo

L'annuncio ufficiale della morte del padre del cantante è stato dato dall'amico Carlo Conti durante la trasmissione Top 10

Grave lutto per il cantante toscano Marco Masini che nelle scorse ore ha detto addio al padre, Giancarlo Masini. L'uomo è deceduto nel tardo pomeriggio di giovedì 18 giugno, ma attorno al tragico avvenimento era rimasto il massimo riserbo, almeno fino a ieri sera. A confermare la notizia, uscita inizialmente solo sulle cronache locali di Firenze, è stato infatti l'amico Carlo Conti in diretta tv.

Durante l'ultima puntata dello show musicale Top 10, il presentatore ha ricordato un celebre brano di Marco Masini e al termine della canzone ha inviato un messaggio di cordoglio all'amico: "Siamo vicini a Masini in questo momento. Io lo so e anche Gigi (D’Alessio, ndr) lo sa". Poche parole, quelle pronunciate da Carlo Conti, che hanno scosso profondamente ospiti e telespettatori, che hanno così appreso in diretta la notizia della tragica scomparsa dell'uomo.

Nessuna dichiarazione invece dal cantante fiorentino che, da sempre estremamente riservato sulla sua vita privata, ha scelto di tacere almeno sui social network. Attorno a Masini si sono invece stretti gli amici più cari, tra cui Leonardo Pieraccioni e il musicista e autore Beppe Dati, presenti insieme a Marco Masini ai funerali del padre, svoltisi ieri (sabato 19 giugno) in forma privata alle cappelle del commiato dell’Ofisa di Rifredi, a Firenze.

A causa dell'emergenza coronavirus e del successivo periodo di quarantena, Marco Masini era stato costretto a rimanere lontano dalla figura paterna per diversi mesi. Con l'allentamento delle misure restrittive, però, il cantautore fiorentino aveva potuto riabbracciarlo. Lo scorso 12 aprile, sul suo profilo Instagram, Masini aveva condiviso con fan e follower il ricongiungimento con il padre Giancarlo e la sorella Susanna. Entrambi si erano stretti al capezzale dell'uomo che, nell'emblematica foto, mostrava occhi sorridenti sotto l'anonima mascherina indossata anche dai suoi due figli.

Nel corso della sua carriera Marco Masini aveva dedicato al padre alcune celebri canzoni, tra cui il brano del 1990 "Caro babbo", una canzone autobiografica inserita all'interno dell'album d'esordio del cantautore toscano, intitolato proprio "Marco Masini". La canzone fu ispirata da una vera lettera scritta da Marco Masini al padre, ma mai realmente consegnata e della quale Giancarlo Masini ne scoprì l'esistenza solo dopo l'uscita della canzone.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.