Daniel Craig sarà ancora James Bond? Intanto i suoi muscoli mandano in tilt i social

Pettorali scultorei e occhi di ghiaccio per il divo che su GQ si candida come l'agente segreto più sexy di sempre, mentre rumors suggeriscono che potrebbe non trattarsi del suo ultimo film su Bond

Era tutto pronto per lanciare l’ultimo film di James Bond, "No time to die", il 25esimo della serie dedicata all’agente segreto più famoso del mondo con una lussuosa anteprima mondiale a Londra il prossimo 20 aprile. Ma causa Coronavirus, che sta registrando una escalation di infetti anche nel Regno Unito, giorni fa la casa di produzione del film, la MGM, ha annunciato che la premiere ufficiale del film, con il cast al gran completo, non ci sarà.

Il problema è l'accalcamento delle persone con conseguente pericolo di contagio, data l’impossibilità d mantenere la distanza di almeno un metro, come prescrive l’OMS. La gente potrebbe assemblarsi sia fuori, pur di veder arrivare i loro idoli, che all’interno del teatro dove è prevista la premiere e dove, come in ogni cinema, non c’è di certo 1 metro di distanza tra una poltrona e l’altra. E questo vale per il mondo intero dove le sale cinematografiche stanno chiudendo al pubblico proprio per questo problema e tanti film stanno posticipando le loro date d’uscita perché altrimenti nessuno li vedrebbe, date anche le ordinanze di alcuni Paesi, come l’Italia, in cui le sale sono chiuse.

Meglio aspettare tempi migliori. Ben 7 mesi per James Bond. Il film, diretto da Cary Joji Fukunaga, con Daniel Craig, Léa Seydoux, Ralph Fiennes, Rami Malek, infatti, verrà lanciato nel Regno Unito il prossimo 12 novembre 2020 a Londra. Seguiranno quindi altre grandi premiere in tutto il mondo, tra cui quella a Los Angeles il 25 novembre. In Italia il film uscirà il 12 novembre, in contemporanea al Regno Unito.

Nel frattempo, per non lasciare che l’attesa per il nuovo film di James Bond si sgonfi il marketing degli Studios non molla mai. D’altronde si sta parlando del nuovo capitolo di una delle saghe cinematografiche più di culto di sempre, con milioni di appassionati in tutto il mondo. Ecco allora spingere a più non posso l’icona incontrastata di "No time to die", Daniel Craig, che interpreterà Bond per l'ultima volta nella sua carriera. A 56 anni il bell'attore inglese sta mandando in queste ore in tilt i social di tutto il mondo dopo che GQ l’ha voluto a petto nudo e jeans aderenti, sbottonati quel tanto che basta per solleticare la fantasia di ammiratrici e ammiratori del divo.

Un James Bond più sexy di così non si era mai visto e GQ rilancia così prepotentemente l’attesa spasmodica per l’ultima volta di Craig nei panni di 007. All’interno del magazine, oltre alla bella cover e all’intervista di rito, Craig è il protagonista di un raffinato shooting in cui compare non solo mezzo nudo,ma anche raffinatamente vestito, in perfetto stile british. Due le immagini a tal proposito rilasciate in anteprima su Instagram da GQ e che hanno subito ricevuto migliaia di visualizzazioni e commenti di dandy entusiasti e ammiratrici e ammiratori del divo dagli occhi di ghiaccio.

Certo, molte più visualizzazioni e tanti commenti super hot ha attirato però la foto di Craig con pettorali scultorei. D’altronde, dopo Sean Connery, è lui il Bond pù amato di sempre e GQ lo celebra questo mese nell'edizione Usa/UK in tutto il suo fascino. Sicuramente fino a novembre lo rivedremo spesso sulle cover dei magazine più patinati, alternandosi magari al villain di questo nuovo film su Bond, il talentuoso Rami Maleck, premio Oscar per "Bohemian Rapsody".

Intanto il Sun fa sapere che stanno circolando rumors sul fatto che "No time to die" potrebbe non essere l'ultimo film di Bond con Craig come protagonista. Anzi l'attore sarebbe pronto a calarsi di nuovo nei panni dell'agente segreto dell'MI6. Si dice che "Daniel Craig abbia chiesto al team di PR che promuove il film di non 'commercializzarlo in modo aggressivo sottolineando sul fatto che è il suo ultimo Bond. Ma di farlo velatamente intendere, senza darlo per certo. Questo suggerisce pienamente che sta riconsiderando di lasciare il franchising".

Infine, una fonte ha detto al Sun che tutto dipenderà dagli incassi di "No Time To Die". "Se sarà il film su James Bond con il maggior incasso della serie - ha detto l'insider - penso proprio che Daniel firmerà per un altro capitolo della saga". Non resta che attendere il risultato del botteghino per capire se sarà ancora Craig a vestire i panni di Bond o se per gli Studios è tempo di iniziare i provini per trovargli un valido successore.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.