Isola dei Famosi, Jeremias abbandona il gioco e fa una promessa a Riccardo Fogli

Prima di uscire dall'Isola dei Famosi, Jeremias Rodriguez ha promesso a Riccardo di sistemare la sua situazione fuori dal programma

Le parole spietate di Fabrizio Corona contro Riccardo Fogli e la moglie Karin Trentini hanno sollevato un vero e proprio polverone. Dopo la diretta di ieri sera dell'Isola dei Famosi è scoppiato il caos. Belen Rodriguez ha detto a Corona che "fa schifo", Fabrizio ha risposto denigrandola e il popolo del web ha letteralmente perso il controllo. Il tutto - ovviamente - pubblicamente. Ma sempre pubblicamente, ieri sera, è successo qualcosa che non tutti hanno notato. Quando Jeremias Rodriguez ha dovuto abbandonare la Palapa ha fatto una promessa a Riccardo: "Ci penso io". Ma a cosa deve pensarci lui? Riavvolgiamo il nastro.

Prima di abbandonare il gioco, Riccardo Fogli è corso incontro a Jeremias. I due, infatti, hanno legato parecchio in questo mese e mezzo e, nella serata di ieri (e che serata), perdere un amico come il Rodriguez è stata dura. Così, la tristezza ha preso il sopravvento e il volto di Fogli è stato solcato dalle lacrime. I due si sono abbracciati e Riccardo ha avuto modo di sussurrare nell'orecchio dell'amico una frase che in pochi hanno sentito: "Pensa a quella cosa mia...". Il riferimento - immaginiamo - va al desiderio di risolvere il triangolo amoroso (?) Fogli-Trentini-Celli. Triangolo amoroso che sta letteralmente distruggendo l'ex cantante dei Pooh.

E nel mare di lacrime del suo amico, Jeremias Rodriguez fa una promessa: "Ti sistemo tutto perché quelle persone non valgono". Chi non vale? Fabrizio Corona? Giampaolo Celli? Non è chiaro, fatto sta che la promessa c'è stata. Il pubblico non ha sentito che proprio in diretta è stato siglato un patto di fedeltà. Ormai si sono fatti gli schieramenti e la guerra è iniziata.

Come avrà intenzione di risolvere la questione Jeremias?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.