Karina Cascella: "Ho odiato mio padre"

L'ex volto di Uomini e donne, Karina Cascella, ha parlato di sua madre, un faro che l'ha illuminata nel suo periodo buio

Karina Cascella: "Ho odiato mio padre"

Dopo aver condiviso con i suoi follower il lutto, vissuto per la scomparsa improvvisa della sua cagnolina Carolina, con la quale la figlia Ginevra è cresciuta, Karina Cascella è tornata a commuovere i suoi follower. L'opinionista storica di Uomini e donne e ospite fissa negli studi televisivi di Barbara d'Urso si è lasciata abbandonare ad un inatteso sfogo con i follower.

Tra le sue Instagram stories, Karina ha ricordato con nostalgia la promessa fatta alla madre, in punto di morte. Che sarebbe stata quella di mantenere intatta la sua felicità, indipendentemente dal corso degli eventi: "Per lei ho fatto qualsiasi cosa. Per lei avrei fatto di tutto. Mi ha chiesto una cosa prima di morire. Le ho fatto una promessa. Fino a oggi ho tenuto fede a quella promessa e lo farò finché avrò vita".

Karina Cascella e l'odio nei riguardi del padre

Nei riguardi di suo padre, la Cascella non ha nascosto di aver nutrito del risentimento per i maltrattamenti vissuti in famiglia: "Sì, ho odiato mio padre. Ho odiato tutto ciò che mi infliggeva, odiavo come trattava mia madre, come cresceva noi. Ho provato per venti anni sentimenti contrastanti. Mi logorava vedere mia madre soffrire. Poi ho perdonato. Ma ci sono riuscita solo poco prima che lui morisse".

Caricamento...

Commenti

Caricamento...