L’esperta: "Solo il principe Filippo avrebbe potuto evitare la Megxit"

La biografa Ingrid Seward non ha dubbi, solo il principe Filippo avrebbe potuto impedire la Megxit con i suoi modi forse non troppo delicati, ma decisamente funzionali a un momento di crisi come quello che la royal family sta attraversando

Il principe Filippo non è mai stato un uomo che si perde in chiacchiere. Gaffe a parte, i suoi modi sono piuttosto spicci e il suo linguaggio altrettanto diretto. Del resto il marito di Sua Maestà è anche il non troppo amorevole padre che, pare, abbia insegnato a nuotare al principe Carlo semplicemente buttandolo nella piscina di Buckingham Palace. È lo stesso uomo che, guardando una giovane regina Elisabetta drappeggiarsi addosso una terrificante stoffa a quadri avrebbe manifestato il suo disappunto chiedendo: “È il nuovo materiale per il divano?”.

Magari questo atteggiamento è discutibile, specie in alcuni casi, tuttavia per arginare lo tsunami della Megxit poteva essere l’ideale. La biografa Ingrid Seward ne è certa: “Il duca di Edimburgo ha una grande influenza sul nipote”, ha spiegato a Fox News, precisando: “Se Filippo fosse stato più giovane avrebbe affrontato il duca di Sussex, facendogli capire le conseguenze negative della sua scelta sulla monarchia. Si sarebbe rivolto a lui con tono deciso, chiedendogli se fosse sicuro di ciò che stava facendo” e, soprattutto, “gli avrebbe pure ricordato che non può tenere un piede a Palazzo e un altro all’esterno”.

Secondo Ingrid Seward, dunque, solo il principe Filippo avrebbe potuto evitare la Megxit, portandone alla luce tutte le contraddizioni. Sembra, infatti, che il principe Harry e Meghan Markle sperassero proprio di poter tenere il piede in due scarpe, prendendosi i privilegi della vita royal e di quella da privato cittadino accantonando, però, gli oneri. Una “furbata” impossibile da attuare in una situazione come questa e, di solito, non consentita neanche in casi diversi a quasi tutte le circa 7,7 miliardi di persone presenti sul pianeta Terra oggi.

Purtroppo, però, l’età del principe Filippo non è un elemento trascurabile e non gli permette più di “dare battaglia” alla vita e al principe Harry come vorrebbe. Nel libro “Prince Philip Revealed” Ingrid Seward riconosce i sacrifici fatti dal duca di Edimburgo per il bene della Corona. Non è stato facile, per un uomo determinato come lui, chinare il capo di fronte al potere della moglie. Che si trattasse di camminare tre passi dietro a Elisabetta II, rinunciare a dare il cognome ai suoi figli (rinuncia poi evitata, ma sempre grazie all’autorità della regina), alla carriera nella Marina Reale e a una vita privata per essere sempre accanto a Sua Maestà negli impegni ufficiali, nei viaggi e nelle cene di Stato, il principe Filippo non si è mai tirato indietro. Ha sempre svolto il suo incarico con serietà e precisione.

Le battute fuori luogo, l’atteggiamento talvolta un po’ troppo spavaldo passano in secondo piano rispetto alla lealtà del principe Filippo nei confronti della monarchia e della regina Elisabetta. Il principe consorte è riuscito a trovare un compromesso tra i suoi desideri e il suo ruolo. Perché Harry e Meghan non ci sono riusciti? A tal proposito la Seward ha scritto nella sua biografia: “Per questo Filippo non è mai riuscito a comprendere davvero la decisione di Harry, è molto lontana dal suo modo di pensare. Ne ha risentito anche il loro rapporto nonno-nipote”.

Vanity Fair ricorda che il principe Filippo avrebbe anche dato dei consigli ai Sussex per gestire al meglio la loro vita a corte. Suggerimenti che sarebbero rimasti inascoltati. “La Megxit lo ha sconvolto”, ha concluso Ingrid Seward. Il duca di Edimburgo si è ritirato a vita privata nel 2017 e a quanto pare non ha voluto nemmeno partecipare al vertice di Sandringham per discutere delle dimissioni di Harry e Meghan. Forse, se il principe Filippo fosse stato più giovane e avesse detto la sua durante l’ormai storico incontro, la Megxit avrebbe avuto un esito diverso. La crisi sarebbe rientrata grazie a una delle battute pungenti del marito della regina, o magari Harry avrebbe rivisto le sue posizioni dopo un bagno in piscina.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ROUTE66

Ven, 06/11/2020 - 18:17

Riprendiamo la solfa di IERI. Se fosse stato,magari, avrebbe ecc ecc. Cosè sta trama, assomiglia sempre più al GRANDE FRATELLO. Quello è già BRUTTO di suo,questa storia sembra la brutta COPIA