Macchina della verità per Morgan: "Ho fatto un gesto disperato, Bugo mi ringrazi"

Da Barbara D'Urso il cantautore Morgan si presta al 'gioco' della macchina della verità: "Con Bugo ho fatto un gesto disperato"

Macchina della verità per Morgan: "Ho fatto un gesto disperato, Bugo mi ringrazi"

Nonostante il Festival di Sanremo si sia chiuso da diverse settimane, Morgan e Bugo continuano ad essere chiacchieratissimi per via dell'ormai famosa lite all'Ariston. L'ex frontman dei Bluvertigo è tornato in televisione per dire la sua sulla vicenda, sottoponendosi alla macchina della verità di Barbara D'Urso durante la puntata di Live. In questa occasione il cantautore ha deciso di affidarsi al dottor Denti, il responsabile della macchina della verità, rispondendo alle domande della conduttrice. Barbara D'Urso pone una serie di quesiti riguardo a quanto accaduto durante il Festival con Bugo.

Qualcuno pensa che sia stata una lite organizzata a tavolino al solo scopo di ottenere visibilità. In studio, a sostenere questa tesi, c'è Iva Zanicchi, con cui Morgan si scontra. "Il mo è stato un gesto disperato", ribadisce il cantautore prima di sottoporsi al test. Attacca anche Cristiano Malgioglio, reo di averlo punzecchiato da Chiambretti qualche giorno prima. "E' solo un poveraccio!", commenta seccato Morgan.

Morgan a Live Non è la D'Urso: "Bugo mi ringrazi"

Sulle incomprensioni con Bugo, la versione di Morgan resta sempre la stessa: "Dopo essere stato trattato malissimo per due mesi mi sono detto che non dovevo uscire dal Festival di Sanremo a testa bassa. Così ho fatto quel gesto. E ora loro vanno in classifica. Bugo e i suoi dovrebbero dirmi grazie", ha sentenziato. Sulle presunte richieste di soldi ai manager del suo collega Bugo e sul testo cambiato pochi minuti prima di cantare all'Ariston, la macchina della verità sembra dar ragione a Morgan.

L'unica incongruenza su un ritardo ad un appuntamento importante, quello delle prove per la serata cover: "Non sono arrivato in ritardo alle prove della serata delle cover", assicura Morgan, ma per la macchina non è sincero. La bella notizia, invece, riguarda il foglio del testo Sincero modificato, comprato all'asta su eBay da un utente per una cifra vicina ai seimila euro. Morgan ha confermato che l'intero incasso verrà devoluto ad un'associazione per la cura della Sla.