“Mai stata così tanto con tuo figlio". E la Ferragni sbotta: "Sono una mamma e lavoro"

Hater accusa Chiara Ferragni di non essere mai stata così presente con Leone come in questo periodo di quarantena e lei sbotta stizzita: "Sono una mamma che lavora"

“Mai stata così tanto con tuo figlio". E la Ferragni sbotta: "Sono una mamma e lavoro"

Il lockdown ha permesso a Chiara Ferragni di mettere in stand-by tutti gli impegni di lavoro per dedicarsi completamente alla famiglia e, in particolar modo, al piccolo Leone.

Così come molti altri volti noti ed imprenditori, anche la Ferragni è stata costretta a rimanere in casa per l’emergenza sanitaria da coronavirus e, insieme al marito Fedez, ha deciso di rendersi utile avviando una raccolta fondi per l’incremento della terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano. Tra impegni familiari e iniziative benefiche che hanno confermato quanto il potere della condivisione sia molto forte, l’imprenditrice digitale ha deciso di prendere il lato positivo di questa quarantena sfruttando ogni momento insieme al figlio.

Eppure, c’è chi ancora continua a puntarle il dito contro accusandola di essere stata una madre poco presente nei mesi precedenti e, davanti a questa ennesima insinuazione, Chiara Ferragni non è riuscita a trattenersi.

Sottoponendosi alle domande dei fan, Chiara ha raccontato quanto sia stato bello trascorrere tanto tempo con Leo. “Le tre cose positive dello stare a casa così a lungo? Trascorrere tanto tempo con Leo facendo la mamma 24 ore al giorno per sette giorni (anche se ogni tanto stanca) è stata la parte più bella di tutto – ha raccontato lei ad un fan - . Non ho mai pensato di perdere del tempo insieme a lui e ho imparato che lui, la mia famiglia e la mia salute sono le sole cose che mi rendono davvero felice, il resto è un contorno”.

La replica della Ferragni, però, pare non abbia soddisfatto un utente della rete che non ha perso occasione per punzecchiarla. “Non sei mai stata così tanto tempo con Leo in 2 anni. Nuovo record”, ha ironizzato l’internauta e la risposta stizzita di Chiara non si è fatta attendere. “Sì, se una mamma lavora è normale che non possa passare 24 ore su 24 con i propri figli – ha sottolineato lei - . Un ragionamento semplice che evidentemente ti sfugge”.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti