Il malore in mare e il ricovero. Paura per Rossana Vaudetti: "Ho rischiato di annegare"

La popolare annunciatrice televisiva ha perso i sensi mentre si trovava in acqua e, una volta ripresasi, è riuscita a raggiungere la riva per essere soccorsa

Il malore in mare e il ricovero. Paura per Rossana Vaudetti: "Ho rischiato di annegare"

Rossana Vaudetti, 84 anni, popolare "Signorina Buonasera" della Rai, ha rischiato di morire annegata nel mare di Portonovo, a Ancona, dopo essere svenuta in acqua. Nonostante il malore, l'annunciatrice televisiva della Rai è riuscita a raggiungere la riva, dove è stata soccorsa e trasportata in ospedale.

A raccontare quei drammatici attimi è stata lei stessa. Raggiunta telefonicamente dai colleghi del Resto del Carlino, Rossana Vaudetti ha raccontato cosa è successo in acqua davanti allo stabilimento balneare Giacchetti, dove si trovava in vacanza: "Sto bene, ma ho rischiato di annegare. Mi sono tuffata e sono svenuta in mare". L'annunciatrice stava prendendo il sole, ma l'eccessivo caldo di questi giorni l'ha spinta a buttarsi in mare e lo sbalzo di temperatura le avrebbe procurato il malore: "Mi trovavo sotto l’ombrellone, sul lettino. Poi mi sono alzata, sono andata sul bagnasciuga e sono scesa in acqua. Forse ho avuto uno shock, probabilmente dovuto alla temperatura dell'acqua. Era gelata".

Il mancamento è avvenuto quando lei si trovava in mare a pochi metri dal bagnasciuga, ma di quegli attimi la Vaudetti ricorda pochissimo. "Non so quanto sia rimasta in mare, perché non me ne sono resa conto. Dopo lo svenimento sono ritornata a galla, ho raggiunto la riva e la gente mi ha soccorso. Praticamente, ho fatto tutto da sola", ha ironizzato l'annunciatrice televisiva, che ora si trova in osservazione all'ospedale regionale di Torrette ad Ancona. Rossana Vaudetti era sola in spiaggia quando si è sentita male. Il nipote l'avrebbe raggiunta nel pomeriggio. A soccorrerla, una volta guadagnata la riva, sono stati i bagnanti, che frequentano da anni lo stabilimento: "Sono tutti amici, è una grande famiglia e sono stati veramente tutti super gentili. Mi hanno adagiato sul lettino e hanno chiamato il 118".

La "Signorina Buonasera" è stata poi trasportata in ambulanza all'ospedale di Torrette, dove è stata sottoposta a esami e accertamenti per il principio di annegamento, che l'ha portata a bere molta acqua. L'84enne rimarrà presso la clinica Cardiologica per altre ventiquattro ore. Per i medici la Vaudetti è fuori pericolo ma "costantemente monitorata", anche vista l'età, in attesa di ottenere gli esiti delle analisi e fare ritorno a casa.

Commenti