Malore per Maria Grazia Cucinotta

Maria Grazia Cucinotta è stata portata in ospedale a Castellammare di Stabia prima dello spettacolo previsto ieri, 11 febbraio: l'attrice è stata colta da malore

Malore per Maria Grazia Cucinotta

Ieri sera, 11 febbraio, Maria Grazia Cucinotta è stata soccorsa e condotta in ospedale a Castellammare di Stabia per un improvviso malore prima dello spettacolo previsto presso il Teatro Supercinema.

L’attrice, come è stato fatto sapere dal suo staff, ha iniziato a sentirsi male ancor prima di andare in scena, ma credeva di poter superare tutto e salire sul palcoscenico. La situazione sembra essere peggiorata nel corso delle ore ed è stato chiesto l’intervento urgente di un medico proprio mentre il sipario era già aperto. Visitata, Maria Grazia Cucinotta è stata soccorsa dall’ambulanza e portata presso il nosocomio della città.

Lo spettacolo al quale sta lavorando nelle ultime settimane, la commedia Figlie di Eva per la regia di Massimiliano Vado, che la sta portando in giro per l’Italia, è stato rinviato a data da destinarsi, mentre lo staff dell’attrice ha fatto sapere che il malore non è stato dovuto a nulla di grave. Per il momento, però, la Cucinotta resta ricoverata a Castellammare di Stabia per gli accertamenti di routine.

La commedia della quale Maria Grazia Cucinotta è protagonista nei teatri italiani la vede impegnata accanto ad attori come Michela Andreozzi, Vittoria Belvedere e Marco Zingaro. La storia è incentrata sulle tre donne che, nonostante siano diametralmente opposte tra loro, diventano amiche. Lo spettacolo, che è nei teatri dallo scorso novembre è alla seconda replica, continuerà per altre cinque date prima dello stop. Dopo il malore della Cucinotta, molto probabilmente, gli spettacoli previsti per i prossimi giorni verranno tutti rinviati in attesa della completa guarigione dell’attrice.