Mara Venier oltre la paura del Covid-19: "Torno in tv, per regalare un sorriso"

In una nuova intervista Mara Venier ha spiegato i motivi che l'hanno sospinta a tornare in tv, in piena emergenza coronavirus

L'emergenza Coronavirus, che ha colpito il Belpaese, ha registrato nel territorio nazionale 53.578 casi positivi di contagio e 4.825 morti, secondo i relativi dati forniti dalla Protezione civile e aggiornati alla data odierna, 21 marzo. E il patogeno, che sta mettendo in ginocchio il sistema sanitario nazionale, ha investito anche il mondo dello showbiz. Diverse sono, infatti, le trasmissioni televisive che hanno subito una chiusura anticipata o una sospensione, in ottemperanza alle disposizioni governative stabilite dal governo per fronteggiare la pandemia di Covid-19. Tra cui Domenica in. Che, dopo la sua assenza riscontrata nel palinsesto di Rai 1 la scorsa domenica, segnerà il suo ritorno in tv nella giornata di domani, 22 marzo. Il noto talk domenicale Rai presenterà diverse novità nella diretta di domani, oltre all'assenza del pubblico in studio. Gli ospiti previsti in trasmissione non interverranno in studio, bensì in collegamento via Skype. Lino Banfi, Renzo Arbore, Gigi D’Alessio, Luca Argentero, Don Antonio Mazzi, Arisa, sono i personaggi famosi che prenderanno parte alla nuova puntata di Domenica in. La conduttrice del format, Mara Venier ha, di comune accordo con la produzione del suo show, maturato la decisione di tornare in scena, per intrattenere il pubblico in questi difficili giorni di quarantena. Così come la stessa ha fatto sapere, in un'intervista concessa a La stampa.

“Torno in tv, penso sia giusto cercare di regalare un sorriso in un momento così drammatico -ha così esordito nel suo ultimo intervento-, provare ad alleggerire non sarà facile, ma ci provo, anche se non voglio nascondere che in questo momento mi sento molto fragile”. E ha aggiunto: “L’azienda mi ha fatto scegliere, mi hanno detto 'Mara decidi tu'. Ci ho pensato e alla fine ho deciso di riprendere, anche se ho paura, come tutti credo…”.

In una recente intervista concessa ad Oggi non aveva nascosto di essere seriamente preoccupata per il marito Nicola Carraro, soggetto a rischio contagio da Covid-19 per i problemi polmonari avuti in passato: "Sta chiuso in casa, non voglio che si muova. Abbiate coscienza e fermatevi anche voi".

Nella nuova intervista la conduttrice ha, inoltre, ribadito che di essere da giorni in isolamento domiciliare, per prevenire la diffusione del patogeno che ha colpito l'Italia: “Sono giorni che non esco di casa. Lo farò domenica per cercare di regalare un momento di serenità al pubblico che mi vuole bene e sa che non sono capace di nascondere i miei sentimenti. Sono giorni e giorni che non dormo, le notizie sono terribili e non si riesce a vedere la luce, i morti sono così tanti. Un dolore terribile. Per questo dobbiamo stare a casa e starci tutti”.

E, in vista dell'imminente nuova diretta di Domenica in, ha aggiunto:“Non posso garantire se il programma durerà tre ore e mezzo come sempre. È un tentativo. Io ci metto tutta la mia volontà e la voglia di essere in onda, per tenere compagnia al pubblico che mi vuole bene. Vedremo. Speriamo di farcela”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.