Cultura e Spettacoli

Maurizio Costanzo Show, Romina Carrisi Power frena il conduttore: "Non parlo di Ylenia"

Tra gli ospiti dell'ultima puntata del Maurizio Costanzo Show c'era anche Romina Power Carrisi che ha stento è riuscita a dire qualche parola sulla sorella Ylenia, scomparsa nel 1993

Maurizio Costanzo Show, Romina Carrisi Power frena il conduttore: "Non parlo di Ylenia"

Tra gli ospiti presenti all'ultima puntata del Maurizio Costanzo Show c'era anche Romina Power Carrisi, la figlia più piccola di Al Bano e Romina.

Romina Power Carrisi ha presentato nel talk di Maurizio Costanzo il suo libro di poesie intitolato "Se solo fossimo altrove" e in proposito ha spiegato che è una raccolta di "sessanta poesie, per me la poesia è il modo in cui riesco a esprimermi nella maniera più cruda e vera".

La figlia di Al Bano e Romina ha anche parlato del suo ritorno in Italia dopo 7 anni trascorsi a Los Angeles. "Sono tornata in Italia a gennaio, dopo sette anni a Los Angeles - ha spiegato -. Inizialmente mi sono trovata bene lì. Mi serviva, era un luogo dove non avevo radici. Non conoscevo nessuno, non avevo amici e avevo proprio bisogno di rinascere e di stare bene con me stessa. Avevo bisogno di staccare, stavo attraversando un periodo della mia vita relativamente buio, avevo gli occhi addosso. Non sono riuscita a crescere in un modo normale, avevo sempre i paparazzi che mi seguivano e l'attenzione negativa dei media. Io volevo fare l'attrice, volevo solo recitare, perciò sono andata in America e ho studiato recitazione. Dopo un po' sono tornata perché a livello umano, non riuscivo a connettere con le persone che sono a Los Angeles, è molto alienante".

Murizio Costanzo, poi, ha fatto un breve accenno alla sorella Ylenia, scomparsa nel 1993, ma Romina lo ha subito bloccato: "Io non parlo neanche di lei, è un mio pudore. Secondo me se n'è parlato talmente tanto. Anche se sono passati tanti anni, il dolore rimane. Ci sono alcune cicatrici che non si rimarginano mai".

Romina Carrisi non è mai riuscita ad esprimere a parole le sue emozioni in merito alla scomparsa di Ylena, per questo si è dedicata alla scrittura. Per lei è stato un modo per mettere ordine nel suo passato, fatto anche di periodi di dipendenza da alcol e droga. Proprio per questa ragione, infatti, qualche anno fa aveva deciso di partire per gli Stati Uniti.

Commenti