“Meghan ha chiesto a mio padre di disconoscerci”, le parole choc di Thomas Markle

Dura replica del fratello di Meghan Markle all'intervista della sorella Meghan rilasciata ad Oprah Winfrey. Invitato a "Live non è la d'Urso" lancia una vera bomba: la moglie del principe Harry avrebbe chiesto al padre di disconoscerlo, per poter essere invitato al matrimonio

“Meghan ha chiesto a mio padre di disconoscerci”, le parole choc di Thomas Markle

Uno scandalo che ha travolto il mondo. Meghan Markle la donna che fa tremare la corona inglese è una vittima come Diana o una diabolica calcolatrice? Secondo la dichiarazione del fratellastro Thomas Markle, ospite in esclusiva a “Live non è la d’Urso”, la più giusta sarebbe la seconda opzione. Dopo l’intervista rilasciata dai due duchi del Sussex ad Oprah Winfrey che ha fatto il giro del mondo, c’è chi ha creduto alla buona fede di Meghan ed Harry e chi invece ha visto questo come un tentativo di avere visibilità lanciando accuse non provabili.

Thomas Markle in collegamento non crede che sua sorella Meghan nell’intervista abbia raccontato la verità: “Credo che quella sia stata quasi una produzione hollywoodiana provata più volte. Penso che anche la tempistica sia stata sbagliata, perché il nonno di Harry sta attraversando un periodo difficile. Questo mi ricorda quello che è successo due giorni prima del matrimonio, quando mio padre ha avuto un infarto e non c’è stata nessuna telefonata da parte sua”.

Sempre secondo Thomas Markle, che ha dichiarato di non riconoscere in quella che ha visto sullo schermo sua sorella, la bugia più grande che ha detto è stata quella sulle accuse razziste. “Le cose sono state ingigantite, magari è stata l’opinione di una singola persona che ha fatto un commento ascoltato poi dietro una porta. Non credo che abbia nulla a che fare con la razza tutto questo”.

Si parla poi dei pensieri suicidi dichiarati da Meghan, e del fatto che nessuno a corte l’abbia aiutata a superare questo momento. Il fratello su questo è particolarmente duro: “Lei sapeva a cosa andava incontro e non voleva niente altro che essere sotto le luci della ribalta. Abita in una casa da quaranta milioni di dollari e ha tutto quello che possa desiderate, non credo che in queste condizioni possa aver pensato al suicidio”.

Arriva poi la dichiarazione choc quando Barbara d’Urso gli chiede da quanto tempo non parla con sua sorella. “Dal 2011. Mia sorella Samatha mi ha raccontato che Meghan avrebbe dato un ultimatum a nostro padre. Se disconosceva me e Samantha sarebbe stato invitato al matrimonio. Non so se questa idea è venuta a lei o a qualcuno che le sta vicino, ma di sicuro questa non è la ragazza che io ho conosciuto. Se lei non avesse detto questa cosa, probabilmente mio padre non avrebbe provato tanto stress e forse non avrebbe avuto l’infarto a due giorni dal matrimonio”.

Una rivelazione che solleverebbe altre pesanti ombre sull’operato di Meghan, vista da molti come colei che avrebbe mosso le fila a cominciare dal trasferimento a Los Angeles, fino all’intervista bomba con Oprah. “Vorrei che mia sorella dicesse la verità - ha ribadito Thomas - i commenti che ho ricevuto sul fatto che noi siamo solo lontani parenti, mi hanno fatto star male. Ha mentito anche sulla sua istruzione perché è stato mio padre a pagare tutte le spese ed è grazie a lui che ha ottenuto il suo primo lavoro. Meghan deve ricordare che di famiglia ce n'è una sola”.

Commenti

Grazie per il tuo commento