Meghan Markle fa l'attivista con un abito da 3mila euro

Per la sua prima apparizione pubblica dopo l’annuncio della seconda gravidanza Meghan Markle ha scelto un abito di Oscar de la Renta da 3mila euro

Meghan Markle fa l'attivista con un abito da 3mila euro

Meghan Markle non smette mai di far parlare di sé e l’agognata privacy, uno dei motivi che hanno spinto i Sussex alla Megxit, sembra solo un ricordo lontano. L’ultimo gossip in ordine di tempo ha per oggetto le sue scelte di stile piuttosto dispendiose, che abbiamo potuto vedere durante lo Spotify Stream On del 22 febbraio scorso. Si tratta del primo evento a cui Harry e Meghan hanno partecipato, in diretta dalla loro villa a Montecito, dopo l'annuncio della gravidanza della duchessa e l'occasione per raccontare la loro esperienza da podcaster. Tuttavia non è stato tanto il loro discorso a colpire i tabloid. Il vero protagonista, infatti, è stato il look della duchessa.

Un abito da 3mila euro che ha lasciato esperti e fan a bocca aperta. Si tratta di una creazione in seta di Oscar de la Renta (disegnato da Laura Kim e Fernando Garcia), senza maniche, stile anni Sessanta, con una vivace fantasia di limoni e foglie ricamati in fil coupé, in modo da sembrare proprio dipinti. Il nome del vestito è “Citrus Primavera Peplum Hem Dress” e rivela immediatamente l’ispirazione alla “Primavera” di Botticelli.

Meghan Markle ha anche sfoggiato l’orologio in oro giallo 18 carati appartenuto a Lady Diana, il Cartier Tank Française da 17mila sterline (circa 19.500 euro), che abbiamo già visto nel ritratto ufficiale dei Sussex diffuso a ottobre 2020 e il Love Bracelet di Cartier, regalatole da Harry, del valore di 6500 sterline (più di 7.400 euro, anche questo già visto nella foto ufficiale dello scorso ottobre). Un look che, seppur perfetto, può destare qualche perplessità. Del resto non è la prima volta che Meghan Markle viene criticata per scelte professionali (pensiamo ai contratti con Spotify e Netflix), di brand e di vita costose, in aperta contraddizione con le idee che propugna attraverso i media.

L’immagine patinata e glamour della duchessa rischia di cozzare contro i progetti umanitari e le affermazioni politiche e ambientaliste dei Sussex. La coppia vorrebbe apparire alla mano, di stampo “attivista”, vicina alle persone, in grado di ispirarle ma molti potrebbero percepire l’eleganza sfarzosa di Meghan quasi come un’ostentazione. Secondo Vanity Fair, poi, l’abito de la Renta nasconderebbe persino una dichiarazione d’intenti di Meghan Markle.

Infatti anche la nuova First Lady Jill Biden un Oscar de la Renta nel giorno della vittoria del marito alle presidenziali americane. A questo punto ci chiediamo se la duchessa di Sussex abbia optato per questo brand seguendo solo il suo gusto personale, magari per caso, oppure se dietro a questa scelta ci sia un messaggio criptato, anzi “griffato” sul suo presunto e chiacchierato obiettivo futuro, ovvero la Casa Bianca.

Commenti