Meghan Markle non si pente delle sue scelte

Secondo le fonti, Meghan Markle non sarebbe affatto pentita di aver lasciato Londra e la royal family per il Canada e una vita meno movimentata, anzi, sembra anche che la prima uscita pubblica abbia fruttato ai Sussex circa 750mila sterline

Meghan Markle non si pente delle sue scelte

Come direbbe Max Pezzali in una sua famosa canzone, “nessun rimpianto, nessun rimorso”. Questo sarebbe l’atteggiamento con cui Meghan Markle sta affrontando la sua nuova quotidianità canadese. Secondo il Sun, la duchessa di Sussex avrebbe confessato agli amici che da quando hanno lasciato Londra, lei, il principe Harry e baby Archie starebbero trascorrendo del “tempo di qualità”. Un insider ha dichiarato al Daily Mail: “Meghan non ha rimpianti e ora il cielo è il loro limite”, aggiungendo che “lei e Harry si sentono come se si fossero liberati di un peso enorme”.

A quanto pare le giornate di Meghan Markle sarebbero quasi totalmente dedicate ad Archie. La fonte ha detto in proposito: “Meghan cucina e prepara pappe fatte in casa per Archie”. Il tabloid precisa anche che la duchessa avrebbe ripreso le lezioni di yoga allo scopo di tornare in forma perfetta dopo la gravidanza. Inoltre lei e il principe Harry farebbero anche delle lunghe passeggiate, assaporando i momenti trascorsi insieme, liberi dai doveri di corte.

La fonte ha fatto sapere anche che finalmente Meghan Markle “può respirare di nuovo” e rivela un altro dettaglio molto importante. A quanto pare, infatti, la duchessa “sentiva che non sarebbe stata la migliore madre possibile per Archie se non fosse stata davvero se stessa. E sapeva di non poterlo essere dentro i confini della famiglia reale”. Questa è un’affermazione molto forte, ma l’insider rincara la dose: “Meghan non voleva che Archie subisse tutto lo stress e l’ansia”. A quanto pare la moglie di Harry avrebbe perfino definito la corte un ambiente “tossico”, in cui le emozioni verrebbero represse e i silenzi potrebbero essere più taglienti di una lama.

Insomma, per Meghan Markle il palazzo reale non sarebbe il luogo ideale per creare una famiglia e crescere un bambino, almeno stando ai commenti della fonte. Ora è Vancouver il nuovo mondo dei Sussex. Un microcosmo famigliare da cui i Sussex sono usciti per il loro primo impegno pubblico a Miami, un summit organizzato dalla multinazionale JP Morgan. Durante l’incontro il principe Harry ha parlato della morte di sua madre, degli anni in terapia, mentre Meghan Markle non avrebbe tenuto alcun discorso pubblico. Secondo il Sun la coppia avrebbe potuto ricevere un compenso fino a 750mila sterline per questa partecipazione.

Per ora non vi è nulla di sicuro, ma se davvero Harry e Meghan avessero guadagnato del denaro dall’evento, potremmo pensare che questo sia il loro primo passo verso l’indipendenza economica auspicata con la Megxit. La questione del compenso potrebbe spaccare a metà, tra favorevoli e contrari, i fans del principe Harry e di Meghan Markle. Tuttavia la nuova vita dei duchi è appena iniziata e tutto può ancora succedere. Non ci resta che attendere e osservare i nuovi sviluppi del caso Sussex.