Melissa Satta bacchetta Wanda Nara: “Sei un'agente o una showgirl?”

Intervistata da La Gazzetta dello Sport in occasione del derby Milan-Inter, Melissa Satta ha criticato la moglie di Icardi definendo “incoerente” il suo doppio ruolo di procuratrice e donna di spettacolo

Aria di derby fra due delle wags più note agli appassionati di calcio (e non solo). Nell’intervista rilasciata ai microfoni del famoso quotidiano sportivo, La Gazzetta dello Sport, la bella Melissa Satta ha infatti detto la sua non soltanto sulla partita disputata ieri sera a Milano (che ha visto la vittoria dell’Inter sulla squadra capitanata da Rino Gattuso), ma anche sul caso Wanda Nara che da tempo, ormai, tiene banco in tv e sui social network.

Parlando di Mauro Icardi, la ex opinionista di Tiki Taka ha dichiarato: “Lui è fortissimo, ma con il suo comportamento sta mettendo in difficoltà tutta la squadra. Si sta discutendo tanto di questa cosa, ma tutto ciò nuoce allo spogliatoio e non fa bene a nessuno. Non parlo per caso o perché ho frequentato dei calciatori, lo faccio perché penso di essere competente per farlo".

Nel corso dell’intervista, la Satta non ha usato giri di parole per esprimere la sua opinione anche sul controverso ruolo della moglie di Icardi, che vede l’argentina suddivisa tra ospitate in tv e spinose trattative per i rinnovi contrattuali milionari del marito: “Parlavo di calcio anche prima di conoscere Kevin e non l’ho mai fatto per lui. Così non mi piace chi fa questo. Se sei anche l’agente di tuo marito è legittimo che dici come la pensi. Ma se poi vuoi fare pure la showgirl, le incomprensioni allora sono davvero difficili da evitare”.

Wanda Nara è diventata procuratrice di Icardi nel 2015, subentrando allo storico agente Abian Moreno e scatenando, da allora, reazioni di ironia e disprezzo da parte dei tifosi. “Sono il terrore del calciomercato”, dichiarò qualche tempo fa a un quotidiano. Per ora la trentaduenne non ha ancora replicato alle accuse della collega Melissa, ma il web si sta già scatenando con i commenti: “E pensare che queste due oche senza titoli guadagnano più di un laureato”, ha scritto con rabbia un utente.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di pao58

pao58

Lun, 18/03/2019 - 12:42

Parla perchè è competente per farlo? Perchè si fa trifolare da un calciatore? Quindi se mia moglie fosse un cardiochirurgo......