Michele Merlo, addio al piccolo grande cantautore di Amici

Dalla passione per la musica e la scrittura all'esordio in tv a X Factor e Amici di Maria De Filippi. Il sogno di Michele morto a 28 anni per una leucemia fulminante

Michele Merlo, addio al piccolo grande cantautore di Amici

Michele Merlo aveva compiuto 28 anni il primo marzo scorso. Aveva grandi progetti per il futuro, come quelli di qualsiasi ragazzo della sua età. Una fidanzata, una famiglia che lo ha sempre appoggiato nelle sue scelte e la voglia di tornare a vivere dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia. La leucemia fulminante, che gli ha provocato un'emorragia cerebrale che non gli ha dato scampo, invece se l'è portato via tre mesi dopo il suo compleanno. Tra lo sconforto e il dolore generale.

La sua vita, seppur breve, è l'esempio però di come la passione possa guidarti. Nel 2016 Michele Merlo lascia Sorà, il paesino in provincia di Vicenza dove è nato e cresciuto, per cercare di sfondare nel mondo della musica. Il suo talento di cantautore e musicista lo porta a tentare la via dei talent ed è a X Factor che cerca la sua strada. Nel programma di Sky, Michele affronta le selezioni nella categoria Under Uomini, guidata da Arisa, ma nonostante la sua bravura non riesce a superare i Bootcamp. Michele però è determinato e un anno dopo vede in Amici di Maria De Filippi la sua possibilità. I professori credono in lui e nelle sue doti artistiche sin dai provini e la popolare scuola gli spalanca le porte. Nel settembre del 2017 Michele Merlo, con il nome d'arte Mike Bird, entra a far parte della classe di Amici 16. La sua bravura e i suoi brani inediti - Desire e Closer - lo fanno entrare nel cuore di telespettatori e fans.

Al serale di Amici Michele entra nella squadra Bianca capitanata da Emma Marrone e Morgan e, pur non riuscendo a vincere l'edizione, arriva terzo tra i cantanti e vince il premio Fonzies. Fuori dalla scuola le classifiche discografiche lo premiano e per mesi i suoi brani musicali rimangono in vetta. La musica e il canto sono tutto il suo mondo e, forte del consenso del pubblico, Michele pubblica il suo album d’esordio "Cinemaboy" anticipato dal singolo "Tutto per me". Nel 2019 pubblica nuovi singoli come "Mare", "Aquiloni" e "Non mi manchi più" che anticipano l’uscita del secondo album "Cuori Stupidi".

Sempre nel 2019, tra febbraio e marzo, Emma Marrone lo sceglie per aprire treconcerti del suo tour. Un sogno per Michele che su Instagram scriveva entusiasta: "Ragazzi sono felice di dirvi che aprirò 3 date del tour di Emma. Ci vediamo lì". Durante il lockdown Michele si dà alla scrittura e pubblica il suo primo romanzo "Cuori Stupidi", proprio come il suo album. Un libro intimo nel quale ha raccontato dell'ansia e della depressione che lo avevano colpito in passato. Degli attacchi di panico che aveva avuto per mesi e che aveva mostrato anche sui social.

È attraverso i canali social, come Facebook e Instagram, che Michele Merlo ha stretto un rapporto di vicinanza con i suoi fan e seguaci. Sui social ha dato l'ultimo saluto a chi gli voleva bene, facendo sapere di non sentirsi bene, a poche ore dalla fatale emorragia. Sempre sui social, dove da ore si moltiplicano incessanti i messaggi di affetto e il cordoglio di tutti dopo l'annuncio della sua morte, sono arrivati i messaggi di tristezza e sconforto di chi, come Emma, Aka7even e tanti altri artisti lo hanno conosciuto, apprezzato e amato come artista, cantante ma soprattutto amico.