Michelle Hunziker risponde agli hater: "Ecco perché ho fatto l'albero a metà novembre"

Nella nuova puntata di Verissimo, Michelle Hunziker ha spiegato il motivo per il quale ha adornato la casa di addobbi natalizi prima dell'8 dicembre

Dopo aver dato il via alla seconda edizione consecutiva di All together now, il talent-show di Canale 5 condotto in collaborazione con J-Ax, Michelle Hunziker è tornata in tv, questa sabato. Presentatasi nelle vesti di ospite a Verissimo, il talk-show condotto da Silvia Toffanin, la Hunziker ha confidato di aver ricevuto molteplici critiche sui social, giunte da parte di chi proprio non ha gradito la sua scelta di adornare la casa di addobbi tipici del Natale, in anticipo rispetto alla data in cui -per tradizione- cominciano i preparativi natalizi. Si tratta della data in cui ricorre la festività religiosa dell'Immacolata Concezione (l'8 dicembre, ndr).

“Ho ricevuto tante critiche, ha esordito nel corso della sua ultima intervista, Michelle Hunziker, per poi non nascondere di aver seguito la tradizione svizzera-, ma in Svizzera l’albero si fa a metà novembre. E poi in questo modo il Natale dura di più: è bello vedere la felicità, l’attesa delle bambine". Nello studio di Verissimo, la cui nuova puntata è stata trasmessa questo sabato pomeriggio, in data 7 dicembre, Michelle ha quindi rivendicato le sue origini svizzere. L'ex moglie di Eros Ramazzotti non è, tuttavia, l'unica star ad aver adornato la casa di oggetti natalizi in netto anticipo. Tra i "very important people" che hanno donato alla propria casa un'atmosfera natalizia prima dell'8 dicembre, sono state Elga Enardu (ex volto di Uomini e donne e la top model Tamara Ecclestone .

Michelle Hunziker presenta All together now a Verissimo

Nel corso della sua nuova intervista rilasciata a Verissimo, Michelle Hunziker ha presentato ai telespettatori il suo programma, All together now.

"Una cosa che mi piace di questo programma- ha dichiarato la conduttrice circa il game-show di Canale 5 che, anche quest'anno, la vede fare coppia in tv con J-Ax- è che non promettiamo un'illusione. Non promettiamo un contratto discografico, oggi fare qualsiasi cosa è difficile. Ma noi promettiamo la vittoria di 50.000 euro, che per chi ama la musica rappresenta una grande cosa. Bello, poi, l'effetto "wow" di trovarsi davanti, per esempio, il metalmeccanico che sfoggia una voce alla Stevie Wonder".

Segui già la pagina de Il giornale Pop?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.