Morto a 71 anni per una polmonite l'attore inglese Bob Hoskins

Attore sul grande e piccolo schermo, interpretò anche la parte di Giovanni XXIII

Morto a 71 anni per una polmonite l'attore inglese Bob Hoskins

Bob Hoskins, attore e regista britannico, è morto a 71 anni per una polmonite. Noto per una serie di ruoli in film tra di loro molto differenti, come Quel lungo venerdì santo e Chi ha incastrato Roger Rabbit, è deceduto in ospedale, circondato dai familiari.

Nel 1987, Hoskins aveva ottenuto una nomination come miglior attore per la sua interpretazione in Mona Lisa, film in cui recitava accanto a Michael Caine e Robbie Coltrane. Si era ritirato dalle scene cinematografiche nel 2012, dopo la diagonosi del morbo di Parkinson. La sua ultima parte in Biancaneve e il cacciatore, dove interpretava uno dei sette nani.

È stato il ruolo da detective in Chi ha incastrato Roger Rabbit a far conoscere Hoskins al grande pubblico nel 1988 e a farlo sfondare sulla scena di Hollywood. Una parte - come Spugna - anche nel Peter Pan di Steven Spielberg.

L'attore aveva lavorato anche sul piccolo schermo. In Italia lo si era visto su Canale 5, nella fiction Il Papa buono, in cui aveva interpretato Giovanni XXIII. Poi in Io e il Duce, dove aveva vestito i panni di Benito Mussolini e in Pinocchio di Alberto Sironi, dove era Geppetto.

Commenti