Il motociclista che ha "salvato" Ibrahimovic: "Mia moglie non ci credeva"

Franco, il motociclista che ha dato un passaggio a Zlatan imbottigliato nel traffico, racconta la rocambolesca vicenda che lo ha fatto diventare famoso in poche ore

Il motociclista che ha "salvato" Ibrahimovic: "Mia moglie non ci credeva"

È diventato improvvisamente famoso Franco il motociclista che, ieri sera, ha soccorso Zlatan Ibrahimovic rimasto imbottigliato nel traffico di un incidente poco prima della terza diretta di Sanremo. Lo ha caricato a bordo del suo scooter, portandolo al teatro Ariston in tempo per la sua consueta partecipazione. Neanche sua moglie ha creduto al suo primo racconto, ma quando è stato lo stesso calciatore a rivelare ad Amadeus la loro rocambolesca avventura tutto ha assunto tratti più reali.

"Ieri c'era un traffico impressionante - ha raccontato il motociclista intervistato da Radio Montecarlo - e allora io nel pomeriggio ho deciso di uscire in moto. Stavo tornando a casa a Borgio Verezzi e, fermo nel traffico, vedo questo van nero con due persone a bordo e vedo che uno sembrava Ibrahimovic. Ho pensato: 'Ma questo è Ibra'". Una coincidenza fortuita che lo ha trasformato, in pochi minuti, nell'uomo del momento. A Bonjour Bonjour, il programma radiofonico condotto da Monica Sale e Davide Lentini, il motociclista ha raccontato di essere stato bloccato dall'autista, che stava cercando di portare Ibrahimovic al teatro Ariston. "L'autista abbassa il finestrino e mi dice: 'Ibra chiede se lo porti a Sanremo'. Sì certo ti porto, non c'è problema. Avevo un casco sotto la sella e siamo andati".

Un'emozione incontenibile - soprattutto per lui che ha confessato di essere tifoso del Milan - e una corsa rocambolesca e ripresa in un video amatoriale pubblicato sui social e realizzato proprio da Zlatan. "Ibra voleva guidare lui - ha continuato Franco in radio - però io gli ho detto: 'No no Ibra, guido io'". Una storia incredibile alla quale non ha creduto la moglie nonostante la telefonata per annunciarle che avrebbe ritardato per portare Ibra a Sanremo: "Ho chiamato mia moglie e le ho detto: 'Sto accompagnando Ibra a Sanremo' e lei non mi ha creduto". Chissà che sorpresa ha avuto la donna quando Ibrahimovic è sceso dalla scalinata dell'Ariston e ha raccontato quanto appena vissuto.

"Quello che ha detto lui in televisione è vero - ha proseguito il motociclista - io sono un motociclista della domenica, non avevo mai preso l'autostrada in moto e ma per fortuna c'erano pochissime auto e tutto sommato è stata una cosa piuttosto semplice". Il gesto del motociclista è stato prezioso per il calciatore svedese che si è rivelato "carinissimo, è una persona squisita e umana", ha confessato Franco. E Ibra per sdebitarsi ha deciso di fargli avere la sua maglietta autografata, un piccolo gesto per un grande aiuto: "Non sono neanche riuscito a fare una foto perché quando siamo arrivati lui era di corsissima, è sceso dalla moto ed è entrato all'Ariston. Mia moglie alla fine mi ha creduto, il matrimonio è salvo".

Commenti