Il nano di Fantasilandia? "Un maniaco sessuale"

L'attore Roger Moore rivela che il collega Hervé Jean-Pierre Villechaize, conosciuto come il nano tuttofare di Fantasilandia, era un maniaco sessuale

Il nano di Fantasilandia? "Un maniaco sessuale"

L'attore Hervé Jean-Pierre Villechaize, noto per aver interpretato Tattoo, il nano tuttofare di Fantasilandia, era un maniaco sessuale. Lo rivela il collega Roger Moore che ha recitato insieme a lui nel film di James Bond 007- L'uomo dalla pistola d'oro nel 1974. "Aveva un desiderio innaturale per le donne, era praticamente un maniaco sessuale", ha raccontato Moore al britannico Daily Mail. Durante le riprese in Estremo Oriente,

L'attore franco-filippino, alto meno di un metro, durante le riprese in Estremo Oriente, era stato con 35 donne, tra cui molte prostitute. "Gli dissi che se si trattava di prostitute non valeva. Lui mi rispose: a volte quando le pago rifiutano il denaro". "Quando eravamo a Hong Kong- prosegue Moore- entrava nei club e scrutava le ragazze con una torcia elettrica: Tu sì, tu no. Mi faceva un po' pena, poveretto: non riusciva neanche a raggiungere i pulsanti in ascensore, per cui non era mai andato oltre il primo piano in hotel". Villechaize si è suicidato nel 1993, a soli 50 anni, sparandosi nel giardino della sua villa a Hollywood.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento