Nina Moric: "A 16 anni sono andata via di casa"

In una nuova intervista concessa a Vieni da me, Nina Moric si è lasciata andare al racconto di una lite "manesca" avuta con la madre e in presenza del figlio, Carlos

Oggi, martedì 10 marzo, è stata trasmessa su Rai 1 la nuova puntata di Vieni da me, format condotto da Caterina Balivo. E l'appuntamento tv in questione ha visto Nina Moric presentarsi in studio per rilasciare un'intervista inedita, in cui si è raccontata a ruota libera su vita privata e carriera e ha riservato al pubblico alcuni retroscena.

"L’ultimo periodo è stato veramente devastante, mi sto disintossicando dal gossip", ha, così, esordito nel suo nuovo intervento televisivo. E, incalzata dalle domande della conduttrice Rai, ha rivelato che da piccola non desiderava affatto diventare una mannequin, senza nascondere di aver vissuto un'infanzia difficile: "Io non ho mai avuto il desiderio di diventare una modella: a 16 anni sono andata via di casa, ma ho continuato a studiare. Poi, ho fatto due anni di Giurisprudenza e Psicologia, ma non ho mai finito gli studi. Non ho un rapporto stretto con la mia famiglia, soprattutto con il mio papà. Non lo vedo o sento da almeno 15 anni. Con mia madre all’inizio era difficile ricostruire un rapporto, ma adesso per me vale il detto 'la mamma è sempre la mamma'".

Nel corso della sua ultima intervista concessa in tv- reduce dalla rottura con l'ex gieffino Luigi Mario Favoloso - non ha, poi, lesinato commenti sul suo rapporto maturato con l'ex marito Fabrizio Corona, da cui ha avuto il figlio Carlos:"E’ il più grande amore della mia vita. Se lo risposerei? Assolutamente sì. Nonostante sia una testa di rapa, ha tanti difetti, ma ha un pregio, ha un cuore. Non lo dimostra spesso, ma è così. Io mi fido di lui oggi, una volta non mi fidavo, ma oggi sì. Lui è un narcisista patologico e vive per il denaro, ama lavorare. Lui non mi ha mai ferita facendomi del male atroce. Noi ci lasciammo nel 2009, non andavano bene le cose e non appoggiavo certi suoi atteggiamenti lavorativi. Mi ha fatto male questa separazione, ma lui mi ha sempre protetta". E, sempre sul conto dell'ex "re dei paparazzi", ha proseguito visibilmente emozionata:"Eravamo innamorati follemente, ma poi l’amore si è spento con la fiducia. Oggi come oggi, posso dire che riesco a comunicare meglio con lui: ci sentiamo tutti i giorni, è come essere fratello e sorella. Nostro figlio Carlos è felicissimo. Ci siamo fatti delle guerre inutili in questi anni".

Nina Moric rompe il silenzio sulla perdita della custodia del figlio

Parlando del burrascoso rapporto avuto con i genitori, nella nuova puntata di Vieni da me, Nina Moric si è lasciata andare al racconto di un particolare retroscena a cui era seguita in passato la perdita della sua custodia del figlio. Una condizione difficile da accettare per la showgirl, durata 4 anni.

"Era il 2014, una sera tornata a casa dalla palestra -non ci vado più- mia madre era di cattivo umore e ho detto a Carlos 'amore, vai a letto'. E in cucina io e mia madre ci siamo messe a discutere, da una parola all'altra, è esplosa una lite manesca. Che i miei usavano fare anche quando ero bambina. E una volta risvegliato -ha dichiarato- Carlos ha chiamato spaventato la nonna paterna. Adesso dico tutta la verità. Non ho più nulla da nascondere. Sto dicendo tutta la verità, io con la nonna paterna di Carlos non sono mai andata d'accordo, ora la rispetto seppur conscia del fatto che si sia rotto qualcosa tra noi. E una volta arrivata da noi ha pronunciato una parola per cui io ho fatto un atto di autolesionismo e ho detto 'preferisco morire, piuttosto che stare senza mio figlio'. Loro mi avevano detto 'questa è la volta buona che te lo togliamo'". "Mi hanno portato via Carlos -ha aggiunto, visibilmente commossa-. Paura di perderlo per sempre? Sì, perché mi sembrava impossibile… Quella cosa mi ha distrutto, mi ha annientata: non uscivo di casa, non parlavo, ero come un’ameba, un vegetale. Scrivevo lettere tutti i giorni, per quattro anni è come se fossi morta".

Nella nuova puntata di Vieni da me, la conduttrice Caterina Balivo ha redarguito la modella croata, per essersi liberata a mani nude delle lenti a contatto azzurre indossate in trasmissione, intenta a dimostrare al pubblico di avere gli occhi castani: "Ma sei più bella al naturale, Nina! E poi non mettere le dita negli occhi, rispetta le regole di prevenzione del Coronavirus, guarda l'infografica del Ministero della Salute! (la regia di Vieni da me ha mostrato al pubblico, attraverso il led-wall dello studio, l'infografica delle regole di prevenzione del Coronavirus, ndr)".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.