The Outsider, la serie tv HBO in pieno stile Stephen King

The Outsider è la nuova imperdibile miniserie tv HBO trasmessa in Italia da Sky. Tratta dal libro di Stephen King, la storia è un racconto che fonde thriller e soprannaturale

Un brutale omicidio sconvolge una piccola città, il responsabile è presto identificato ma ha un alibi di ferro: The Outsider è la nuova miniserie di HBO tratta dall’omonimo libro di Stephen King e il suo mistero vi terrà incollati allo schermo.

The Outsider, la trama della serie tv

Terry Maitland è il coach della squadra giovanile di baseball di Cherokee City, in Georgia. Tutti in città lo conoscono e lo rispettano. È un amorevole padre di famiglia, con due figlie e una vita abbastanza ordinaria. Un brutale omicidio scuote questa piccola comunità e coinvolge direttamente “coach Terry”. Il giovane Frank Peterson, di 11 anni, è stato trovato morto in un bosco, con il corpo mutilato e con segni di morsi. Ci vuole poco per trovare l’indiziato numero uno, nonché unico sospetto su cui concentrare le indagini. Si tratta proprio di Terry Maitland. Non ci sono dubbi è lui l’assassino: testimoni, impronte digitali e riprese di telecamere conducono esclusivamente alla sua persona.

Davanti a queste prove schiaccianti, il detective Ralph Anderson non si fa prendere dall’incredulità, si trattiene dalla rabbia per l’assassinio del ragazzino e procede all’arresto. Ma non è comunque tranquillo: si tratta dell’ex insegnante di baseball di suo figlio, scomparso anni prima, un uomo che chiama per nome e su cui non ha mai avuto alcun sospetto. La sicurezza delle forze di polizia e del procuratore sono subito smontate dalla difesa del sospettato: ci sono prove che dimostrano la sua innocenza. La sua versione dei fatti è convalidata da un video che lo pone in un’altra città, nello stesso giorno in cui è avvenuto l’omicidio. Come è possibile? Una persona non può essere presente in due posti contemporaneamente e non c’è dubbio che si tratti della stessa persona, i video di entrambe le ricostruzioni e le testimonianze identificano con certezza l’uomo.

Più di un thriller

The Outsider si presenta come una serie tv crime ma è molto di più. Dal suo thriller di alta qualità, progressivamente si svela una parte del racconto decisamente oscura. La ricostruzione dei fatti, gli approfondimenti sulla vita dei protagonisti, le inquadrature, i colori, la colonna sonora, sono tutti elementi degni di una stagione di True Detective, ma, con il passare dei minuti, la domanda di fondo ci porta oltre il thriller “classico”: come può coach Terry essere responsabile dell’omicidio del giovane Frank, con numerosi riscontri in tal senso, ed essere anche confermata la sua presenza in un’altra città nello stesso momento in cui è avvenuto il crimine?

Assistiamo quindi all’incontro tra il thriller nella sua versione crime ed il mistero dovuto all’apparente impossibile colpevolezza di Terry Maitland. Tuttavia, l’elemento soprannaturale dalle sfumature horror viene raccontato in modo verosimile, come spesso accade nelle storie di King, risultando quindi per questo, spaventoso.

Ancora una grande trasposizione da Stephen King

La serie tv è tratta dall’omonimo libro di successo di Stephen King, uscito nelle librerie nel 2018. Come per altri celebri racconti del famoso scrittore del Maine, il genere thriller, horror o la commedia drammatica che sia, si mescolano al mystery, al soprannaturale, al fantastico. The Outsider, attraverso lo strano comportamento del principale indiziato dopo il delitto e la presenza di un losco figuro che viene mostrato ai margini di alcune scene, ci fa capire che il thriller non è il solo genere di questo racconto. Il mistero infatti va ben oltre l’omicidio e dal terzo episodio lo si nota sempre di più. Non sempre la firma di Stephen King è sinonimo di successo per le seguenti trasposizioni, sia seriali che cinematografiche, ma con The Outsider il risultato è senza dubbio positivo.

Perché vedere The Outsider

La serie, almeno per ora, è abbastanza fedele al libro. Quindi, se siete fan di King e avete già apprezzato il romanzo, troverete una soddisfacente trasposizione targata HBO. Gli episodi sono stati adattati da Richard Price, già sceneggiatore di The Night Of, e in totale sono 10. Si tratta quindi di una miniserie tv, anche se molto probabilmente avrà un seguito.

Il punto di forza di The Outsider risiede, insieme alla sua storia thriller-mystery, nel cast. Terry Maitland, cioè il sospettato numero uno, è interpretato da Jason Bateman, apprezzato attore comico che con Ozark di Netflix ha dimostrato di essere molto a suo agio nel thriller ad elevata suspance, oltre che dietro alla macchina da presa, tornando proprio con The Outsider anche alla regia di due episodi. Il protagonista principale però non è lui ma Ben Mendelsohn, il quale questa volta, nel ruolo del detective Ralph Anderson, interpreta finalmente l’eroe della storia, dopo una carriera costruita quasi totalmente tra le fila dei villain.

The Outsider quindi riesce a trovare un punto di incontro tra tre generi: thriller, mystery ed in parte anche horror, senza sbilanciarsi su uno in particolare, mostrando quanto creato dalla mente geniale di Stephen King e rimanendo sempre con i piedi per terra. Di sicuro tra i migliori titoli del momento e, nonostante sia da poco iniziato il 2020, anche di quest’anno.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.