Spettacoli

La Oxa cade in diretta a Ballando con le stelle. Il Codacons protesta

L'associazione dei consumatori ha ritenuto inopportune le telecamere della trasmissione che hanno seguito la fase dei soccorsi dopo l'infortunio: "Hanno sfruttato il dolore della cantante per aumentare l'audience"

La Oxa cade in diretta a Ballando con le stelle. Il Codacons protesta

Nuova ondata di polemiche per "Ballando con le stelle", la trasmissione in onda sabato sera su Rai Uno. La protagonista è ancora Anna Oxa. Dopo la lite della settimana scorsa con i giudici , la cantante non ha trovato pace. È caduta durante la performance danzante e si è fatta male a una gamba. Le telecamere hanno ripreso l'accaduto e il Codacons, l'associazione dei consumatori, protesta: "Inopportune quelle telecamere che indugiano sul dolore di Anna Oxa".

La Oxa si stava esibendo, come di consueto, insieme al ballerino professionista Samuel Peron quando, forse a causa di un movimento sbagliato, si è accasciata a terra dolorante. È stato subito richiesto il pronto intervento del personale medico presente in studio e il programma, anzichè mandare in onda la pubblicità come solitamente avviene in questi casi, ha seguito passo dopo passo la fase dei soccorsi. Questa scelta è stata ritenuta inopportuna dal Codacons: "Le telecamere hanno indugiato per lunghissimi minuti sulla Oxa a terra e sulle espressioni di dolore della cantante, mostrando ai telespettatori uno spettacolo poco gradevole e decisamente inopportuno".

Secondo l'associazione il rispetto nei confronti della cantante e dei telespettatori avrebbe dovuto imporre l'interruzione della trasmissione. Al contrario l’insistenza della regia su Anna Oxa a terra e sul suo dolore è sembrata di cattivo gusto e meramente finalizzata ad aumentare l’audience, sfruttando una situazione di emergenza e di sofferenza "di cui la tv italiana avrebbe fatto volentieri a meno".

Commenti