Pago litiga con la Rusic e Salvo: "Sono nervoso dopo aver visto ieri Serena"

Sia Rita Rusic che Salvo Veneziani si difendono dagli attacchi di Pago nervoso per aver visto la sua ex

Dopo il primo bacio dato “per gioco”, arriva anche il primo litigio nella Casa del "Grande Fratello Vip", e a farlo è sempre la stessa persona: Pago. Il cantante il cui vero nome è Pacifico sembra essere il centro positivo e negativo delle attenzioni della Casa più spiata d’Italia. Forse perché durante la puntata di venerdì ha avuto un incontro con la sua ex Serena Enardu, che dopo averlo lasciato a “Temptation Island” ha scoperto di essersi pentita e ha chiesto al Grande Fratello di poter entrare per una settimana nella Casa insieme a Pago. Il televoto dei telespettatori, però, ha negato questa possibilità e i due si sono separati nuovamente.

Probabilmente questo rimescolamento delle carte ha innervosito molto Pago diviso a suo dire, tra “testa e cuore” tanto che nel pomeriggio è scattata la molla con Rita Rusic una delle concorrenti favorite del GF. Il litigio non è stato ripreso dalle telecamere, ma si è potuto ascoltare l’audio di una esausta Rusic, che all’ennesimo commento di Pago è esplosa.

A raccontarlo poi è stata Fernanda Lessa a Carlotta Maggiorana: “Ti sei persa la lite tra Rita e Pago. Lei gli ha detto: ‘Portami rispetto, sono una donna e sono anche più grande di te’. E lui: ‘Ti stai sbagliando’. Lei ha aggiunto: ‘Ti rivolgi a me solo per riprendermi da quando sono entrata e a me non piace’. E lui: ‘Hai frainteso, non ha mai voluto mancare di rispetto a te e se l’ho fatto ti chiedo scusa’. E lei: ‘Scusa un caz*o’ .tT sei persa la scena del giorno".

Della cosa ha poi spiegato anche Rita ad Adriana Volpe ed Antonella Elia: “Mi attacca e mi manca di rispetto. Mi ha sempre detto che mi avrebbe votata, di certo non mi può stare simpatico”. “Adesso ti tocca sedurlo”, le ha consigliato l’Elia. Ma Rita non accetta il consiglio: “Assolutamente no! Io me la lego al dito, o sei con me o sei contro di me”.

A poche ore da questo primo scontro sempre con Pago ne arriva un altro questa volta con Salvo Veneziano, il “pizzettaio” che partecipa come Highlander insieme ad altri tre ex del Grande Fratello. L'occasione è stata una cena tutti insieme e così tra una chiacchiera e l’altra il discorso di Salvo va su Serena e ne parla con Pago che è seduto davanti a lui.

Da telespettatore ti posso dire che lei ti ha fatto fare una figura di merda e posso dirti Pago, da uomo io mi sono sentito umiliato per te" , dice. Poi lo interrompe Adriana Volpe facendogli capire che forse sta esagerando ma Salvo è irremovibile: “Ma tu non l’hai vista a Temptation Island?” Pago gli risponde: “Ma tu sei più incazzato di me”. E Salvo continua spiegando alla Volpe: "Ti giuro a lui non l’ho mai conosciuto, ma da quando l’ho visto lì a Temptation ho capito che se mai lo avessi incontrato saremmo diventati amici. Perché ha un carattere fantastico, ma lei gli ha mancato di rispetto in una maniera assurda, io non parlo dell’atto fisico, ma soprattutto quello che diceva su di te. Dopo tutto quello che gli è uscito dalla bocca a lei scusa se mi permetto, ma da telespettatore, ti dico che non avresti neanche dovuto parlarci. Ti ha umiliato, tu hai 50 anni, non sei un ragazzino, una persona che ti ama non ti può umiliare, non lo può fare”. Pago interviene difendendo Serena: “Ma una persona non può sbagliare? “E Salvo: “Una persona può sbagliare, ma non lì. Pago, ti ha fatto passare per un pagliaccio per uno sfigato”.

I toni si alzano ed entra nella discussione anche Pasquale la Ricchia che cerca poi di calmare gli animi. Poi però è proprio Pago che ammette davanti ad un bicchiere di prosecco che dopo aver visto Serena il nervosismo lo ha poi fatto litigato con tutti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.