Peaky Blinders: la quinta stagione ci sarà

L’autore della serie TV britannica ha annunciato ufficialmente che la quinta stagione ci sarà

Siete pronti a tornare tra le vie tetre e cupe di Birmingham e della Londra degli anni ’20? La potente famiglia Shelby, capitanata dal brillante Thomas, è ormai pronta ad affermare ancor di più il proprio potere, con rinnovata ambizione e smania di grandezza, nella quinta e nuova stagione, prevista per il prossimo anno.

Peaky Blinders è una serie TV drammatica, creata da Steve Knight, che narra del boss della malavita, Tommy Shelby, e della sua banda di gangster nella Birmingham dei primi anni del XX secolo. L’ultima stagione, la quarta, ha debuttato nel Regno Unito il 15 novembre 2017, riscontrando un successo clamoroso tanto che, l’annuncio di una nuova stagione non è tardato ad arrivare.

In realtà, si era già parlato di una quinta stagione nel 2016, durante il rinnovo per la quarta stagione, ma ora, è del tutto ufficiale. Non solo, sembrerebbe che la BBC ha affidato a Knight ben altre due stagioni considerandolo “pieno voto di fiducia”. Ma realmente si tratta solo di fiducia? A quanto pare no, dato che le ultime tre stagioni hanno ricevuto un così gran numero di recensioni positive da attirare l’attenzione di Netflix. Di fatti, dalla quarta stagione, Peaky Blinders è passata nelle mani dell’azienda californiana.

Per ora non si sa ancora nulla di quando inizieranno le riprese, anche se, alcuni rumor, sostengono cominceranno a breve, considerando che la quinta stagione è programmata per il 2019. Nel cast ritroveremo, sicuramente, i veterani Cillian Murphy (Tommy Shelby), Helen McCrory (Polly) e Paul Anderson (Arthur Shelby).

Quindi non ci resta che attendere, con trepidazione, le nuove avventure della famiglia inglese. Nel frattempo, chi non lo avesse ancora fatto, corra a vedersi le prime quattro stagioni, disponibili sulla piattaforma online di Netflix.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.