"Porto la cannabis a tavola". L'ultima trovata di Joe Bastianich

L'imprenditore ed ex giudice di Masterchef investirà con alcuni soci sulla cannabis per renderla protagonista nella cucina italiana. "È uno degli utilizzi di questa straordinaria pianta..."

"Porto la cannabis a tavola". L'ultima trovata di Joe Bastianich

Tutto fumo e niente arrosto: a volte il piatto piange, ma con la cannabis in tavola c'è chi assicura che non sarà così. Anzi, l'utilizzo culinario della suddetta pianta aprirà la strada a nuovi e soprendenti sapori. Altro che lasagne, tortellini e bucatini all'amatriciana. Ne è convinto l'imprenditore ed ex giudice di Masterchef, Joe Bastianich, il quale ha deciso di investire proprio sulla cannabis per renderla protagonista tra i fornelli. "È un altro degli utilizzi di questa straordinaria pianta", ha spiegato l'ex volto del talent per provetti cuochi.

"La cannabis ha ottime qualità organolettiche che la rendono un vero e proprio healty food", ha raccontato a Repubblica il ristoratore statunintense, che con alcuni soci ha avviato una nuova realtà imprenditoriale destinata proprio a presidiare il settore. "Stiamo formulando una serie di prodotti sia food che beverage con particolare attenzione verso gli aromi naturali della pianta che possono conferire tutta una serie di sapori e proprietà nutritive ai piatti", ha aggiunto. I dettagli del progetto non sono ancora stati resi noti, ma Bastianich promette rapide novità. Intanto c'è chi si chiede se davvero la cannabis sarà uno dei cibi del futuro, assieme agli ecosostenibili vermi gialli, alle "prelibate" locuste e alle cavallette approvate dall'Ue.

Lo stesso Bastianich, decantando i molteplici utilizzi della pianta, ne ha sottolineato la valenza ecologica. "Credo sia un prodotto naturale tra i più versatili e sostenibili possibili, che quindi rappresenta il futuro, sia per il benessere delle persone e dell'ambiente, sia a livello economico, per l'impulso che offre all'economia, all'occupazione", ha dichiarato l'imprenditore a Repubblica, annunciando di aver appena lanciato anche una linea di prodotti per il corpo a base di Cbd, il principio attivo legale della cannabis. "I cristalli di Cbd hanno virtù antiossidanti, che permettono alla pelle di mantenersi idratata, luminosa e in salute", ha assicurato Joe.

In America - ha aggiunto il volto televisivo - "il mercato della cannabis è già legalizzato da tempo e come imprenditore ho avuto modo di vedere gli effetti positivi che ha avuto sia sull'economia che in campo sociale. Non potevo non cogliere l'occasione quando l'Italia, anche grazie alle condizioni climatiche che la rendono il posto ideale per questa coltura". E allora avanti con la cannabis, e con l'appoggio - da parte dello stesso Bastianich - alla legalizzazione, che in realtà è un argomento ben più largo e controverso.

Commenti