La strana omissione nel messaggio di auguri del principe Andrea

Il principe Andrea ha compiuto 60 anni lo scorso 19 febbraio, ma sul messaggio di auguri comparso sui profili ufficiali della royal family c’è un’inspiegabile omissione che ha sollevato dubbi e polemiche

La strana omissione nel messaggio di auguri del principe Andrea

Lo scorso 19 febbraio il principe Andrea ha festeggiato il suo compleanno con un ricevimento privato, dedicato ai famigliari e a pochi amici (come sostiene Vanity Fair, che perfino gran parte della nobiltà inglese abbia declinato l’invito al ricevimento). Le conseguenze dello scandalo Epstein hanno reso impraticabile e decisamente fuori luogo l’idea di celebrare i 60 anni del duca di York con una serie di eventi ufficiali.

Inoltre già si profila all’orizzonte l’ombra di una nuova bufera mediatica che riguarderebbe un’altra amicizia controversa di Andrea di York, quella con il magnate Peter Nygard, anche lui accusato di abusi sessuali (in quest’ultimo caso, però, il principe Andrea non risulta coinvolto direttamente nelle accuse). La vicenda Epstein ha costretto il figlio prediletto della regina Elisabetta a correre ai ripari, ritirandosi a vita privata nel novembre 2019, rinunciando a impegni pubblici e iniziative caritatevoli, oltre che all’appannaggio da 249mila sterline l’anno.

Neppure il giorno del compleanno del principe Andrea è stato così tranquillo. Come riporta l’Express, è accaduto qualcosa di strano, di inusuale per la royal family. Un piccolo dettaglio inspiegabile che non è passato inosservato agli occhi degli utenti dei social e dei tabloid. Come da tradizione sugli account Facebook, Instagram e Twitter della famiglia reale inglese è stato pubblicato lo stesso messaggio di auguri destinato al principe Andrea, accompagnato da due foto del duca da bambino e da adulto. Nella didascalia possiamo leggere: “In questo giorno nel 1960 nacque a Buckingham Palace il principe Andrea, primo nato da una sovrana dopo 103 anni. Buon compleanno al duca di York”.

Non vi sembra che manchi qualcosa al messaggio? Non c’è traccia del trattamento di “Sua altezza Reale”. Un’omissione sorprendente, che sta dando adito a polemiche. Si è trattato di una svista? Forse il principe Andrea sta per perdere o ha già perso questo trattamento, al pari di Harry e Meghan? Tutte le ipotesi sono ancora in campo. L’idea di un errore non convincerebbe troppo. Se andiamo a cercare i post di auguri della royal family per il 58esimo e il 59esimo compleanno del duca di York, troveremo le iniziali “HRH”, cioè “His Royal Highness” (Sua Altezza Reale) al loro posto, in bella mostra. Del resto lo stile dei messaggi d’auguri a un membro della casa regnante inglese segue quasi sempre lo stesso schema.

Le iniziali del trattamento di Sua Altezza Reale precedono il titolo nobiliare vero e proprio (per essere precisi lo stesso vale per molti dei post in cui si comunicano visite ufficiali o iniziative benefiche dei Windsor, ma anche nelle presentazioni fatte a voce o sugli inviti, per esempio). Uno degli ultimi esempi in ordine cronologico è il post di auguri destinato alla contessa di Wessex, la nuora di Sua Maestà. Eppure non è tutto così semplice. Vi sono già state delle eccezioni alla regola, dei precedenti su cui nessuno ha avuto da ridire. Quest'anno il "biglietto virtuale" per il compleanno di Kate Middleton diceva semplicemente così: “Tanti auguri di buon compleanno alla duchessa di Cambridge”. Lo stesso tipo di messaggio è stato dedicato a Meghan Markle nel 2019, quando era ancora un’Altezza Reale.

L'omissione delle tre “magiche” letterine “HRH” dagli auguri per il duca di York fa più rumore perché conosciamo la difficile situazione del figlio di Sua Maestà e l'incertezza sul suo futuro. Tuttavia non è escluso che questo particolare nasconda ben altro. Inoltre i post di Facebook, Instagram e Twitter non sono neanche stati corretti finora. Se si fosse trattato di un errore lo staff di Buckingham Palace sarebbe intervenuto tempestivamente. Senza le prove, però, non possiamo dare giudizi. Svista, eccezione alla regola o nuovi provvedimenti per il principe Andrea? Almeno per ora lo strano (?) caso delle tre lettere mancanti rimane senza soluzione.

Commenti

Grazie per il tuo commento