Rihanna alla guerra dei capezzoli. Instagram la censura ma lei non ci sta

Bloccate alcune foto della cantante in topless, che per rifarsi punta il premio più prestigioso legato al social network

Una foto tratta dal profilo Instagram di Rihanna
Una foto tratta dal profilo Instagram di Rihanna

Rihanna alla "guerra del nudo". La celebre cantante barbadiana, censurata dal social network fotografico Instagram per aver pubblicato una foto in cui era ritratta a seno nudo, ha lanciato una campagna mediatica esortando i suoi fan (non esattamente pochissimi, considerando che il suo profilo Twitter è seguito da oltre 35 milioni di persone) a sostenerla nella corsa per il premio "Instagram Award".

Nei giorni scorsi Rihanna, che solo qualche settimana fa aveva platealmente celebrato la giornata della marijuana pubblicando alcune foto sui social network, si era vista costretta a rimuovere alcune foto in cui compariva in topless realizzate nell'ambito di un servizio fotografico per la rivista francese "Lui". Ora, pur senza aver pubblicato altre foto "censurabili", la sfida lanciata ad Instagram sembra molto più sottile. Vincendo il premio più importante tra tutte le competizioni legate al social, Rihanna darebbe un segnale ancora più forte: a prescindere da quello che pubblico, gli internauti sono con me.

Commenti