Rita Dalla Chiesa umilia la sinistra: "Verso la Meloni agguati del bullismo più vigliacco"

Rita Dalla Chiesa sbotta contro l'attacco massivo riservato a Giorgia Meloni dopo il suo intervento alla Camera, definito ignobile e vergognoso dalla conduttrice

Rita Dalla Chiesa umilia la sinistra: "Verso la Meloni agguati del bullismo più vigliacco"

Dopo il suo intervento alla Camera di mercoledì, Giorgia Meloni è sotto il tiro continuo, incessante e violento dei contestatori. Non semplici attacchi politici ma vere e proprie ondate di odio che hanno pochi precedenti. Per lei non si sono levati gli scudi indignati come, giustamente, è accaduto quando a finire nel mirino è stata Laura Boldrini. Le minacce di morte, il body shaming e le offese alla donna e alla madre rivolte a Giorgia Meloni non sembrano interessare a una certa parte politica. Il leader di Fratelli d'Italia ha però ricevuto importanti attestati di stima e di solidarietà dopo il suo discorso accorato e passionale, come se ne vedono sempre meno nelle stanze del potere del nostro Paese, e in sua difesa è scesa in campo anche Rita Dalla Chiesa.

La conduttrice non ha mai nascosto le sue simpatie politiche ma, soprattutto, si è spesso mostrata solidale verso il gentil sesso. Ciò che si è creato attorno a Giorgia Meloni non l'ha lasciata indifferente e così è intervenuta su Twitter con messaggio duro e senza filtri, con quale si è schierata senza se e senza ma dalla parte del leader di Fratelli d'Italia. "Dove sono finite le gentili signore del #ChallengeAccepted? Ovvero donne in difesa delle donne? Donne che supportano le donne? Tutta una balla che dura da una vita. Dove sono finite ora che c’è Giorgia Meloni da difendere dal web e dai suoi bulli da tastiera? Ma vergognatevi!", ha detto Rita Dalla Chiesa, sfidando anche il pensiero imperante della rete, che vorrebbe tutti schierati da un'unica parte.

E infatti, non ha tardato ad arrivare il commento benpensante di chi si erge come portavoce degli italiani, affermando che "le donne si vergognano della Meloni". Rita Dalla Chiesa non si è tirata indietro e ha deciso di rispondere per le rime a questo messaggio, rimettendo il focus sul vero problema, che sembra essere ignorato: "Sapesse di quante donne mi vergogno io!!!!! Ma proprio di quante... E, comunque, quelli che le vengono fatti sono veri e propri agguati del bullismo più vigliacco sull’aspetto fisico. Lo trovo ignobile. Un avversario politico non lo sfidi su questo terreno". Quelli contro Giorgia Meloni sembrano attacchi organizzati e coordinati, portati avanti in modo scientifico da chi non è in grado di fronteggiare il leader sul fronte politico e la butta in caciara sul piano personale.

Commenti