“Live Non è la D’Urso”, Lele Mora racconta di avere un tumore maligno

Lasciando tutti senza parole Lele Mora racconta a "Live non è la D'Urso" come ha scoperto e cosa dovrà affrontare per combattere il tumore maligno che lo ha colpito

“Live Non è la D’Urso”, Lele Mora racconta di avere un tumore maligno

Ha scelto “Live Non è la D’Urso” Lele Mora per raccontare di aver scoperto solo pochi giorni fa di avere un tumore maligno tra rene e polmone. In studio con lui sua figlia Diana con le lacrime agli occhi preoccupata per la salute del padre. "Io credo - racconta Lele Mora - che questo male mi è arrivato per i tanti dispiaceri: il carcere, la morte di mio papà, poi mia mamma e ripartire non è facile.

"Come hai scoperto questa cosa?" le chiede Barbara. "Un giorno viene un fisioterapista a casa e mi fa un massaggio perché ero davvero molto stanco e mi trova un bozzo sulla schiena. io non me ne ero mai accorto prima". Partono le ricerche e si scopre che questo è un tumore, e che Lele deve sottoporsi a 25 sedute di radioterapia per ridurre la massa che è molto profonda e lunga 8 centimetri e poi poter operare".

Tutto questo Lele lo ha scoperto durante un’intervista quando il suo medico lo chiama per avvertirlo di questa tragica vicenda.“Io sono convinta che andrà tutto bene - racconta Diana - dopo tutto quello che è successo”, e ne è convinta anche Barbara che per risollevare l’umore scherzosamente racconta “Questa cosa andrà benissimo, ma a te chi ti ammazza”.

Quale è stata la prima cosa che hai pensato: “Un pensiero proprio brutto, è andato in carcere Enzo Tortora e anche lui è morto di tumore, non è che succede anche a me?”. Barbara lo rassicura, e le mostra una sorpresa, sua nipote che le manda un video di incoraggiamento dicendo che è convinta che supererà anche questa” .

Commenti