Roby Facchinetti diserta il suo intervento a Domenica in: "Sono devastato dal dolore"

In un messaggio lanciato su Instagram, Roby Facchinetti ha rivelato i motivi per cui ha scelto di disertare il suo collegamento via Skype previsto nella nuova puntata di Domenica in

Dopo aver subito una momentanea sospensione la scorsa domenica, per via dell'emergenza coronavirus, Domenica in segna oggi il suo ritorno nel palinsesto di Rai 1. In un'intervista concessa a La stampa, la conduttrice del noto format domenicale, Mara Venier, ha motivato la sua scelta di tornare in diretta in data odierna legata alla volontà di intrattenere coloro che combattono il patogeno. Tra le ospitate, era previsto per il nuovo appuntamento di Domenica in, un collegamento con il leader dei Pooh, Roby Facchinetti. Il quale, peró, ha disertato il suo intervento al rinnovato format. E, a riportarlo, è stato lo stesso artista, in uno dei suoi ultimi post condivisi su Instagram.

“Carissimi Amici -si legge nella descrizione del suo ultimo post -, vorrei scusarmi anche con tutti voi. Perché oggi era previsto un collegamento via Skype da casa mia per Domenica In, con la mia amica di sempre, Mara Venier. Ma, credetemi, io e la mia famiglia siamo profondamente devastati dal dolore per questa tragedia infinita. Che, soprattutto la mia città, Bergamo, sta vivendo ormai da troppo tempo". Nel suo messaggio social ha voluto motivare la scelta di assentarsi in tv, palesando di sentirsi profondamente colpito dal dolore che sta affrontando la sua città per le numerose vittime del Covid-19. E tra le righe del suo messaggio, si legge ancora:"Da casa mia si sentono costantemente le sirene delle ambulanze, che giungono nei nostri ospedali, per soccorrere quei pazienti che hanno bisogno di essere immediatamente assistiti. Io e la mia famiglia possiamo solo pregare per loro e per tutti noi”.

L'ultimo messaggio di Facchinetti ha ricevuto oltre mille like su Instagram e non solo. Sotto il post in questione, non sono mancati i commenti degli utenti. Tra cui, si leggono molteplici messaggi di speranza, destinati in particolare al cantante: "Che ogni gesto che tu compi come essere umano oltre che come artista ti sia di ritorno nella vita di tutti i giorni. E che la tua umanità sia una costante di positività, per le cose che devi ancora compiere e che sogni. Roby, io credo che tu sia una persona eccezionale unitamente alla tua famiglia, vi porgo dalla Sicilia un abbraccio fortissimo e un arrivederci, se la vita ci farà un giorno incontrare"; "Buongiorno Roby, condivido pienamente il tuo pensiero!! Non ci sono commenti!!!! Quello che sta accadendo è inenarrabile!! Un abbraccio a tutti voi, da Napoli! Vinceremo"; "La nostra Bergamo ce la farà, non molliamo"; "Non solo la tua famiglia Roby, ma tutti noi preghiamo per Bergamo e per tutti noi".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.