Sanremo, in platea spunta un ospite inatteso

Tra i palloncini che hanno rallegrato la seconda serata del festival di Sanremo, ecco spuntare un gonfiabile molto particolare a tinte hot

Sanremo, in platea spunta un ospite inatteso

Ieri, la prima serata del festival di Sanremo è iniziata con un lungo monologo di Fiorello, che ha potuto contare sulla valida spalla di Amadeus per le sue battute affilate e anche satiriche. Lo showman siciliano ha giocato sull'inedita presenza di poltrone vuote al teatro Ariston, dove non fino a ieri non era mai andato in onda uno spettacolo senza pubblico. Su quelle sedute, nel corso dei decenni, si sono accomodati i personaggi più vari e disparati, le personalità più note e tantissimi italiani comuni, appassionati della kermesse. La pandemia ha svuotato anche il teatro Aristono ma Fiorello è riuscito a giocarci su e a divertire almeno il pubblico a casa. Oggi, però, il teatro Ariston non è vuoto e le sue poltrone sono state riempite e tra tutti i personaggi in platea ne è spuntato anche uno molto originale, per non dire bizzarro.

È stato ammesso il pubblico? Ci sono i figurati? No, per parafrasare una battuta di Fiorello della prima puntata, i 300 figuranti pagati dalla Rai prima che venissero bloccati sono in vacanza. Al loro posto in platea sono arrivati centinaia di palloncini, sui quali sono state disegnate le faccie più disparate. Tanti visi, sorridenti e colorati, hanno fatto la loro comparsa sulle poltrone rosse del teator Ariston per rallegrare un po' l'atmosfera della serata, nonostante Fiorello e Amadeus se la siano comunque cavata benissimo anche con il vuoto assoluto. A rischiesta di Amadeus e per sottolineare i momenti salienti, infatti, la regia manda in diffusione gli applausi pre-registrati. Certo, non è come avere il calore dell'applauso del pubblico a pochi metri di distanza ma è comunque meglio del silenzio assoluto. Le inquadrature del teatro Ariston sono più allegre e in più di un'occasione il regista Massimo Vicario ha eseguito la panoramica della sala, mostrando i palloncini. Tantissime le battute sui social, anche a sfondo politico: "Il pubblico dell'Ariston, più reale degli elettori di Italia viva".

Amadeus durante i primi minuti di serata ha sottolineato il successo sui social della premiere. Ha omesso la discesa degli ascolti ma ha sottolineato come quello di ieri sia stato il debutto più commentato sui social di sempre. Gli utenti del web sono sempre molto attenti e non si lasciano sfuggire nemmeno un dettaglio. Ed ecco che il loro occhio lunghissimo è riuscito a captare tra tutti i personaggi della platea, un po' nascosto nelle retrovie ma perfettamente visibile, quello che ha tutta l'aria di essere un genitale maschile. Ebbene sì, tra i palloncini c'è anche un gonfiabile che sui social è stato immediatamente riconosciuto. Chi lo avrà posizionato in platea? C'è qualche messaggio subliminale che Fiorello o chi per lui ha voluto mandare? Le ipotesi sono tutte aperte.

Durante la serata, Fiorello ha rimbalzato ogni resposnabilità sia per la scelta dei palloncini sia per quello dalla forma particolare. "Pare che ci sia un palloncino a forma di... Ambasciator? Cosa fischia l'arbitro? Dillo", ha detto lo showman ad Amadeus, che prontamente ha risposto: "Il fallo". Una citazione e un omaggio a Gigi Proietti, recentemente scomparso: "Gigi, ovunque tu sia, ti amo".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento