"Santoro tratta in Rai ​per il ritorno in tv"

Dopo l'addio a La7, il giornalista avvistato a Viale Mazzini: nell'era Renzi è pronto a tornare nel Carrozzone?

"Santoro tratta in Rai ​per il ritorno in tv"

Michele Santoro è stato avvistato oggi a Viale Mazzini, ed hanno ripreso a circolare le voci di un suo imminente rientro in Rai. Come è noto il giornalista non ha rinnovato il suo contratto con La7 ed è quindi sul mercato. A giugno già erano circolate voci di una trattativa con Rai2 per una collana di docufiction monografiche che dovrebbero riguardare, a quanto si apprende, grandi eventi e personaggi dell’attualità politica e non solo. Un tipo di programma in linea con il desiderio più volte esplicitato dallo stesso Santoro di dare una svolta alla sua carriera televisiva, non apparendo più in veste di conduttore di talk show. Realisticamente, secondo i rumours, il rientro potrebbe concretizzarsi nella seconda parte della stagione, sempre che le parti trovino un accordo economico ed editoriale.

Insomma a quanto pare potrebbe esserci un clamoroso rientro in viale Mazzini da parte del conduttore che dopo l'esperienza di Anno Uno era passato a La7 con Servizio Pubblico. Dopo aver lasciato il timone a Giulia Innocenzi con lo spin-off di Anno Uno, Santoro ha preferito chiudere la sua parentesi con la rete di Cairo. Ora il "teletribuno" potrebbe rientrare in Rai. Ma il condizionale in questi casi è d'obbligo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti