Sarah Ferguson ha lanciato il suo brand di lifestyle

Sarah Ferguson sta per inaugurare il suo marchio di moda e glamour, “Duchess Inc.” e la sua idea di business potrebbe essere d’ispirazione a Harry e Meghan

Da giorni ci chiediamo come si concretizzerà l’idea di indipendenza economica di Harry e Meghan dopo l’annuncio dell’ormai storico “passo indietro” rispetto ai doveri regali. I Sussex hanno creato perfino un loro marchio di cui si è discusso molto sui tabloid e che avrebbe indispettito la royal family. La risposta a questa spinosa questione potrebbe offrirla Sarah Ferguson, come ha spiegato Harper’s Bazaar. La duchessa di York avrebbe appena annunciato il debutto sul mercato del suo brand “Duchess Inc”, un marchio di lifestyle e di moda. Secondo la fonte citata dal magazine Elle, lo scopo di questa idea sarebbe “combinare insieme il glamour con la passione”.

Sarah Ferguson proporrà sul mercato oggetti di design, ma anche gioielli, prodotti per la casa e perfino biscotti. A quanto sembra “Duchess Inc.” dividerà la sua offerta in tre fasce principali studiate per tutte le tasche. La fascia più alta e quindi più costosa dovrebbe chiamarsi “Ginger & Moss”, essere in vendita da Harrods e Selfridges e comprenderebbe anche stoffe e carta da parati. La fascia media, un po’ più economica, si chiamerebbe “The Duchess Collection” e gli acquirenti potranno scegliere tra gioielli, candele, porcellane e confezioni di tè. Infine troviamo “Fergie’s Farm”, che Sarah Ferguson vorrebbe vendere anche nei supermercati e consisterebbe in alimenti biologici con un logo che raffigura due cavalli nell’atto di sollevare le zampe posteriori.

Elle descrive alcuni degli oggetti della “Duchess Inc.”, in particolare i gioielli, che partirebbero da un prezzo base di 50 sterline, dunque decisamente accessibili. Sembra che la fonte di ispirazione per la linea di preziosi di Sarah Ferguson siano state le figlie, la principessa Beatrice e la principessa Eugenia, in particolare per quel che riguarda i bracciali. A questo proposito Harper’s Bazaar scrive: “Come ogni madre, la duchessa di York è incredibilmente orgogliosa delle sue due figlie e le tiene sempre accanto a sé indossando dei braccialetti con i loro nomi. Proprio questi bracciali hanno ispirato la duchessa a crearne alcuni con le parole fede, speranza e amore”.

Sembra che Buckingham Palace non abbia posto alcun veto sull’iniziativa della creativa Sarah Ferguson, mentre i giornali hanno riportato il disappunto della regina nei confronti del brand Sussex Royal. Forse la duchessa di York ha presentato le sue idee in maniera migliore, dando la giusta attenzione all’essenza della sua iniziativa e al suo ruolo di corte. Certo, Fergie non è più la moglie del principe Andrea, ma i due vivrebbero di nuovo insieme e pare non si tratti di fraterna convivenza. Non dimentichiamo, poi, che Sarah Ferguson ha mantenuto il titolo di duchessa, dunque il suo nome resta legato a quello dei Windsor. Proprio per questo è necessario che ogni progetto sia in linea con l’immagine della Corona. Forse Harry e Meghan dovrebbero chiedere qualche consiglio all’inarrestabile Fergie la Rossa.