Simona Ventura silura la Rai: "Dovevo essere a Sanremo"

In un intervento rilasciato a La domenica Ventura, Simona Ventura ha rivelato un retroscena sul suo mancato ingaggio a Sanremo 2020

Simona Ventura silura la Rai: "Dovevo essere a Sanremo"

Si è appena conclusa la settantesima edizione del Festival di Sanremo, condotta da Amadeus. Che è stata trasmessa su Rai 1 dal 4 all'8 febbraio e continua a scatenare polemiche. Negli ultimi giorni si era vociferato che, tra le vallette ingaggiate a Sanremo 2020, sarebbe dovuta essere confermata anche Simona Ventura. Ad avvalorare il pettegolezzo in questione, è stata la diretta interessata. E lo ha fatto, in una confidenza registrata a favore di camera, nell'ultima puntata della sua trasmissione, La domenica Ventura.

Questa domenica, in data 9 febbraio, la conduttrice originaria di Bentivoglio e classe 1965 si è, infatti, lasciata andare ad una confessione liberatoria. Nello studio del suo format, ha cioè confermato di essere stata contattata dalla Rai, per coprire a quanto pare il ruolo di valletta, per l'ultima edizione della nota kermesse ligure.“Mi avevano invitato, a Sanremo. Ma qualcuno ha stoppato la mia partecipazione”, ha, quindi, esordito nel suo intervento di chiarimento registrato su Rai 2, per poi aggiungere di non nutrire rancore nei riguardi della produzione di Sanremo: “Ma va bene così. Va bene così”.

Confidandosi con i telespettatori, l'ex moglie di Stefano Bettarini ha, poi, deciso di non aggiungere ulteriori dettagli, rispetto a quanto già riferito poco prima in casa Rai, sulla kermesse ligure. Evento che, alla luce dei dati Auditel positivi -registratisi nelle 5 serate previste per il Festival- potrebbe essere condotto ancora da Amadeus. Almeno per il momento, quindi, non si esclude che Simona Ventura possa essere contatta di nuovo dalla produzione del Festival. Né che quest'ultima possa prendere parte, nuovamente, all'evento sanremese.

Ad oggi, la conduttrice e volto Rai ha condotto un solo Festival di Sanremo, nel 2004. Un'edizione curata dalla direzione artistica di Tony Renis. E che, alla finale, decretò la vittoria di Marco Masini, con il brano L'uomo volante.

Commenti

Grazie per il tuo commento