Le spese di protezione di Harry e Meghan? Sarà il Principe Carlo a pagare una somma fuori controllo

Secondo le voci di palazzo, è il Principe Carlo che pagherà la sicurezza di Harry e Meghan intanto che i due ex duchi trovano un lavoro

Le spese di protezione di Harry e Meghan? Sarà il Principe Carlo a pagare una somma fuori controllo

Spuntano nuove e piccanti indiscrezioni sulla vita dei reali inglesi. O meglio, al centro dell’attenzione tornano Harry e Meghan e la questione "sicurezza personale", che per un lungo periodo ha popolato le prime pagine dei giornali di gossip. Secondo le voci che si sono rincorse in rete nelle ultime ore, pare che alla fine sarà proprio il Principe Carlo a contribuire alle spese di protezione dei due ex duchi. Dopo mesi di chiacchiere, pare che sia stata raggiunta la decisione definitiva. La questione sicurezza è un argomento molto scottante, che ha creato diversi “mal di pancia” tra le mura di Palazzo, ma raggiungere una soluzione era una condizione necessaria e sufficiente per evitare la diffusione di notizie false o, quantomeno, non del tutto confermate. Quella in merito alla sicurezza del Principe Harry pare che sia stata rivelata ufficiosamente da un fonte molto vicina al Principe Carlo.

Sia Meghan che il Principe, dato che non appartengono più alla famiglia reale inglese, non dovrebbero disporre più di una scorta o di un sistema di sicurezza. Sono cittadini comuni e in quanto tali non dovrebbero più disporre dei benefici che avevano fino al 30 marzo scorso. La situazione però è più complicata del previsto. Alla luce di un continuo attacco da parte della stampa inglese, la vita della Markle e di Harry è comunque un vero inferno. La sicurezza personale, quindi, deve essere comunque compresa nel pacchetto "Megxit". Secondo le voci, il secondo figlio di Lady Diana avrebbe parlato con il Principe Carlo per cercare di trovare una soluzione a tutto. E da quel che sembra lu decisione è stata intrapresa solo qualche ora fa. Pare che il principe Carlo si accollerà le spese di protezione, pari a 4 milioni di sterline, solo per il periodo di transizione che stanno vivendo Harry e Meghan. Un periodo che è stato dilatato fino al maggio del 2021, così da permettere ai duchi di trovare lavoro e pagare di tasca propria tutto il necessario per la sicurezza.

Il Principe avrebbe ceduto, alla fine, solo perché suo figlio e Meghan sarebbero già impegnati a risarcire i contribuenti di tutte le spese per la ristrutturazione del Frogmore cottage. Una spesa ingente che sta mettendo a rischio le finanze degli ex duchi. L’auto di Carlo pare che sia necessario, ma il principe però avrebbe ammesso che, scaduti i termini, non sarebbe disposto a mettere mano al portafoglio. Si spera solo che la pandemia possa finire e che Meghan ed Harry possano trovare al più presto un lavoro.

Commenti