Torna SuperSimo per portarvi al lunapark: "Game of Games" dove si sfidano vip e nip

Il nuovo programma della Ventura promette sfide scanzonate e tante star

Torna SuperSimo per portarvi al lunapark: "Game of Games" dove si sfidano vip e nip

SuperSimo torna su Raidue. Con quell'energia e quella forza che l'ha sempre contraddistinta, nella buona e nella cattiva sorte. È carica nonostante sia appena uscita dall'infezione del virus, che le ha impedito di partecipare alla serata finale del Festival di Sanremo. Da mercoledì prossimo sarà la conduttrice di un nuovo show d'intrattenimento del secondo canale, all'insegna della leggerezza e del divertimento: Game of Games. Una specie di Luna Park, figlio del famoso show sulla NBC con Ellen DeGeneres. La versione italiana, prodotta da Blu Yazmine, comprende giochi spettacolari studiati per mettere alla prova, in ogni puntata, sei Vip affiancati da altrettanti concorrenti Nip. Scopo della sfida: arrivare al gioco finale e portare a casa il montepremi.

«Ho accettato di buon grado di condurre questo show perché è un programma nuovo. E, come sapete, io amo le sfide. Mi piace fare il battistrada. Se non c'è rischio, io mi spengo. In tutta la mia carriera professionale sono saltata da un programma all'altro, da una canale all'altro, da una tv tradizionale a quelle più moderne, al digitale, anche a rischio di cadere, di farmi male professionalmente, mi piace cambiare, sperimentare».

Inoltre la Ventura ha creduto in questo progetto perché il ruolo del conduttore è fondamentale. «Ci sono tanti show in cui il presentatore è interscambiabile. Invece in Game of Games chi guida il gioco ha caratteristiche precise, che mi calzano a pennello. E poi mi piace l'idea di poter maltrattare, per scherzare, i personaggi famosi, mentre sarò più delicata con le persone comuni: mi viene più difficile essere cattiva con loro».

Insomma, se lo show appare la versione un po' più sofisticata e meno cinica di Ciao, Darwin, per Simona è importante che abbia almeno una forma diversa da quelli di cui è stata protagonista. «Non rinnego nulla del mio passato - sottolinea - tutte le scelte che ho fatto, buone o cattive, mi hanno dato qualcosa e hanno alimentato la mia esperienza».

I sei Vip che si sfideranno nella prima puntata sono: Elettra Lamborghini, Massimiliano Rosolino (in questo momento opinionista e inviato all'Isola, ma non hanno il dono dell'ubiquità: Game of Games è stato registrato a dicembre), Raffaella Fico, Max Giusti, Ignazio Moser, Nicola Ventola.

Lo studio è pensato come un grande lunapark di impatto visivo con una scenografia di luci, colori ed effetti speciali. I concorrenti si sfideranno in diverse prove (dal gioco della sedia, al tempo delle mele alla parola pericolosa) e se sbaglieranno saranno costretti a volare via oppure a precipitare in trabocchetti, botole o vasche. La Ventura spera che lo show abbia così successo da essere riproposto e fare da apripista a nuovi progetti di questo tipo. Intanto la rete sta studiando un nuovo programma domenicale da affidare a lei che potrebbe intitolarsi Pasticci in famiglia, una specie di cooking show branded content, cioè quei programmi finanziati direttamente da un inserzionista.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento