"Vai in pensione...": Magalli nel tritacarne per Don Matteo

Il conduttore ha annunciato il suo ingresso nel cast della fiction Don Matteo ma sui social network, oltre ai consensi, sono arrivati anche gli sfottò e Magalli non è rimasto in silenzio

"Vai in pensione...": Magalli nel tritacarne per Don Matteo

L'ultimo post pubblicato da Giancarlo Magalli su Facebook sta attirando l'attenzione e non solo per la notizia del suo ingresso nella serie Don Matteo nell'inedito ruolo di vescovo. Il popolare conduttore è finito a battibeccare con un suo follower per un commento pungente, che Magalli non ha proprio gradito.

Dopo lo stop del suo quiz Una parola di troppo - conclusosi tra le polemica lo scorso dicembre - Giancarlo Magalli è pronto a tornare sul piccolo schermo non come conduttore bensì come attore. Attraverso il suo account Facebook il presentatore ha annunciato di essere stato scelto per interpretare il ruolo di un vescovo amico e confidente del nuovo sacerdote (Raoul Bova), che prenderà il posto di Terence Hill nella nuova stagione di Don Matteo. "Inizia per me una nuova avventura - ha esordito sul suo profilo social Magalli - un'altra di quelle cose che rendono il mio lavoro sempre nuovo (almeno da qualche tempo) e sempre entusiasmante. Inizio le riprese della nuova serie di Don Matteo. Il mio personaggio è molto bello, saggio ed umano, e spero di interpretarlo bene".

Nel suo post Giancarlo Magalli, 75 anni il prossimo luglio, si è detto entusiasta di tornare a lavora con Raoul Bova, con il quale aveva già condiviso alcuni progetti televisivi in passato e ha annunciato, inoltre, un possibile ritorno su Rai Due con il suo quiz: "La seconda serie sarebbe prevista in primavera, se ci saranno i fondi nel nuovo budget". Una precisazione per mettere a tacere le voci, che il suo programma fosse stato chiuso anticipatamente per i bassi ascolti.

La notizia del suo ingresso nel cast di Don Matteo, una delle fiction più longeve e amate del piccolo schermo, ha scatenato l'entusiasmo dei suoi follower. Ma tra gli auguri e le congratulazioni non sono mancati neppure gli sfottò: "Sua Eminenza", "Non bisticciare anche con Natalia". Commenti ai quali il conduttore romano non ha dato molto peso, salvo replicare stizzito a un utente che lo ha punzecchiato: "Quando vai in pensione??!". Una domanda alla quale il presentatore non è riuscito proprio a non replicare e con toni tutt'altro che concilianti: "Ci andrai prima tu, rassegnati". Il botta e risposta ha tenuto banco per ore su Facebook, scatenando le repliche dei fan di Magalli, che non sono nuovi ad assistere alle sue "uscite" sul web e fuori.

Commenti