Valentina Nappi choc: "Ho goduto nel vedere Notre Dame bruciare"

Ospite del programma “La Zanzara” su Radio24, Valentina Nappi ha rilasciato dichiarazioni piuttosto forti che hanno fatto discutere

Valentina Nappi choc: "Ho goduto nel vedere Notre Dame bruciare"

Valentina Nappi non è nuova alle provocazioni. La regina italiana del cinema hard ha commentato l’incendio di Notre-Dame, che ha mandato in fumo la cattedrale di Parigi, lasciando di stucco conduttori e ascoltatori di “La Zanzara”. Ospite del programma di Radio24, la pornodiva ha rivelato di aver goduto nel vedere Notre-Dame bruciare. “In sé – ha detto – veder qualcosa bruciare è sempre uno spettacolo. Non mi ricordo chi disse che era uno spettacolo fantastico vedere le Torri Gemelle cadere. È come una scena da film. Una scena drammatica e anche spettacolare. E poi è pur sempre una chiesa e veder una chiesa bruciare è pur sempre bello”.

La pornostar più nota del Paese, che punta sempre a ribaltare le fantasie e i pregiudizi nei suoi confronti con affermazioni forti, affronta da tempo gli argomenti più caldi dell’attualità e della politica, dalle sue posizioni in difesa dell’aborto agli attacchi a Matteo Salvini. Stavolta Valentina Nappi si è scagliata contro la religione.

Valentina Nappi choc su Notre-Dame

Il punto – ha spiegato – è abbracciare o non abbracciare tutta la cultura che ci vomitano addosso da quando nasciamo. Perché tutti quelli che si sbattono e dicono io sono cristiano, spesso di cristiano non hanno nulla ed io sono molto più cristiana di loro. Perché non posso rifiutare tutta la cultura con cui sono cresciuta? Non la posso rifiutare? Ditemi perché è una bestialità…”.

È una grande perdita – ha ribadito Nappi – ma non posso non godere nel vedere una chiesa bruciare. Sono due piani completamente diversi. Non è come fare una gang, ma come godere di una scoperta scientifica. Bisognerebbe sconsacrare tutte le chiese e annullare la religione organizzata. Voi credenti siete una banda di cretini. Satana? Mi piace, è un personaggio fighissimo. Nel Vecchio Testamento rappresenta la luce, la ragione, la ricerca, la scienza”. Una posizione, la sua, già espressa su Twitter nelle ore immediatamente successive all'incendio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti