Vaporidis adesso attacca Zaia: "Parole proiettili, Grecia fa bene"

L'attore difende le scelte operate dalla Grecia nei confronti dei turisti provenienti dal nostro Paese: "È il paese più illuminato del mondo non è mai stato razzista né mai lo sarà"

Intervistato da AdnKronos, Nicolas Vaporidis difende la scelta da parte della Grecia di tutelarsi nei confronti dei turisti provenienti dall'Italia.

Inizialmente lo stato Ellenico aveva deciso di aprire i propri confini, a partire dal 15 giugno, ai vacanzieri provenienti da 29 paesi, escluso il nostro, salvo poi ritrattare e definire delle regole esclusivamente per alcune regioni dello Stivale. Se il viaggio verso gli aeroporti di Atene e Salonicco provenisse da una delle zone maggiormente colpite dalla diffusione del Coronavirus, indicate con precisione dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (ovvero i terminal di Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte), i turisti a bordo dovrebbero essere sottoposti prima ad un test e quindi costretti a soggiornare per una notte in un albergo indicato.

"Non è certo per una forma di razzismo nei confronti degli italiani né per una forma di esclusione ma semplicemente per precauzione. È una decisione che serve a tutelare sia loro che noi. I Greci non sono dei pazzi, credo che ci siano delle esigenze importanti a tutela della salute dei cittadini", afferma l'attore e produttore di origini greche. "Le isole sono incontaminate, è normale che vengano tutelate. Pensare che sia una forma di razzismo è una follia. La Grecia è il paese più illuminato del mondo non è mai stato razzista né mai lo sarà", aggiunge Vaporidis, che poi attacca il governatore Luca Zaia per le parole di condanna pronunciate nelle scorse ore.

"La Grecia che mette al bando il Veneto mi pare allucinante. Mi chiedo cosa pensino i loro operatori, sono i nostri turisti che vanno lì. Sappiano che non ci vedono più", aveva affondato il presidente della regione Veneto.

"Che non ci andasse!", prosegue stizzito Vaporidis. "Bisogna fare attenzione alle parole, sono come proiettili. Vorrei stemperare questi toni". Un messaggio che l'attore estende più in generale al mondo politico. "State tutti molto calmi, non mettiamoci uno contro l'altro, ora siamo arrivati al punto di farci la guerra tra Regioni. Il mio suggerimento è di adottare toni pacati. Le accuse di razzismo fanno male a chi li riceve e fanno male agli italiani che credono veramente che queste persone non ci vogliano", puntualizza, per poi tornare nuovamente sulle dichiarazioni di Zaia.

"Parole come queste sono pericolosissime, sono come proiettili, non vanno utilizzate soprattutto se sei il governatore di una Regione!", attacca l'attore. "Tu la tua gente dovresti tranquillizzarla, non aizzarla! Non mettiamoci uno contro l'altro, ci fa solo male. Siamo tutti fratelli, siamo tutti compagni d'armi e ognuno combatte la sua guerra personale. Siamo come soldati su confini diversi ma stiamo tutti sullo stesso fronte. Basta con la rabbia e il razzismo", conclude Vaporidis.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

claudioarmc

Lun, 01/06/2020 - 16:16

Non si sentiva la mancanza di un parere così autorevole

barbarablu

Lun, 01/06/2020 - 16:34

certo io i miei soldi devo darli a chi mi schifa??? eh no! io le vacanze le farò (forse!) in calabria, in liguria o in veneto... cari italiani valutate a chi dare i vostri soldi! senza il turismo del nord quanti alberghi riapriranno????

fabioerre64

Lun, 01/06/2020 - 16:40

Un'altro genio... ma chi ha parlato di razzismo, non c'é nessun razzismo c'é solo tanta ma tanta ignoranza... In veneto ma in generale in Italia il virus non esiste più ed a rimetterci sono soltanto i greci.

eponimo

Lun, 01/06/2020 - 16:41

Vaporidis, le tue parole invece sono come vapore...

ziobeppe1951

Lun, 01/06/2020 - 16:42

E chi sarebbe questo “illuminato”?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 01/06/2020 - 16:43

Avevo intenzione di fare un viaggetto in Grecia .... se lo possono scordare.

Nicola48ino

Lun, 01/06/2020 - 16:43

E tu cosa fai qui noi tornatene al tuo paese non razzista. Domanda un po' ai tuoi nonni cosa pensano dell'Italia poi mi risponderai risorsa televisiva.

veromario

Lun, 01/06/2020 - 16:55

Tu tirala come vuoi non credo che la Grecia possa permettersi di discriminare gli italiani ma non fa certo piacere sentirsi additare come non desiderati anche queste caro signore sono parole pesanti che fanno il giro del mondo.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 01/06/2020 - 17:14

Mamma mia, dopo simili illuminate esternazioni mi aspettano una decina di notti insonni. Speriamo bene.

cabass

Lun, 01/06/2020 - 17:25

Tornare nella tua bella Grecia, no eh?

g.barnes

Lun, 01/06/2020 - 17:31

Dov'è finito l'orgoglio greco contro questa Unione-tedesca? Prima vi hanno affamato e poi dopo aver sistemato i loro crediti con le banche vi hanno commissariato. Siamo tutti fratelli? Non mi pare proprio, anzi. Certe posizioni greche sono il frutto dell'ingerenza tedesca (ormai la Grecia è una colonia prussiana) contro l'Italia.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 01/06/2020 - 17:33

Abbiamo posti in Italia, che moltissimi italiani ignorano! Vanno alle Maldive, e se dispieghi loro una carta del mappamondo, non sanno indicarti dove si trovino! Però fa chic dirlo, io invece, se potessi permettermi vacanze, andrei in certi borghi del Cadore, della Liguria, del Molise ecc...dove , oltretutto si parla ITALIANO. Mentre la maggioranza che va all'estero si esprime come Totò e Peppino..."nous volevam savuer...ecc...

el cachivache

Lun, 01/06/2020 - 17:51

errata corrige: FAKE pandemia...

Ritratto di Trinky

Trinky

Lun, 01/06/2020 - 17:51

Paese talmente illuminato che sta bombardando ogni giorno i migranti che stanno alla frontiera senza che nessuno dica niente........ Lo facesse l'Italia però..........vero?

oracolodidelfo

Lun, 01/06/2020 - 17:53

Vaporidis......evaporato!

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 01/06/2020 - 17:55

Se foste stati così "illuminati" non vi sareste fatti rovinare dalla UE e non sareste in miseria !

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Lun, 01/06/2020 - 19:16

La Grecia fa bene.

RolfSteiner

Lun, 01/06/2020 - 19:16

Mica si adombra per gli Ottomani che spadroneggiano da quelle parti...

Macrone

Lun, 01/06/2020 - 19:57

Vaporidis, invece di pontificare e darci lezioni perchè i Greci non cominciano a restituirci i 50 mld di euro che abbiamo prestato loro aumentando il nostro già enorme debito pubblico. Per il resto sono dell'idea che noi Italiani non abbiamo bisogno di andare in Grecia, ci è sufficiente il nostro Paese che neppure noi Italiani conosciamo bene.