"Come vivi male". Lady Bonolis nella bufera per una ricondivisione

Sonia Bruganelli ancora una volta attaccata sui social: stavolta la sua colpa è stato condividere uno status satirico da un profilo Twitter

"Come vivi male". Lady Bonolis nella bufera per una ricondivisione

Sonia Bruganelli ancora una volta nell’occhio del ciclone. Tutta colpa di una ricondivisione.

La moglie di Paolo Bonolis ha infatti pubblicato sui social lo screen di uno status del Droghiere, un misterioso influencer satirico di Twitter sulla cui foto profilo c’è un personaggio a fumetti sullo stile di Joan Cornellà. “Passati i 40 anni - scrive il Droghiere nel suo status rilanciato da Bruganelli sui propri canali social - siete fighi solo se la discoteca è vostra”.

Ma su Instagram non tutti la prendono bene, e arrivano perfino attacchi personali alla moglie di Bonolis. “Passati i 50 - scrive una follower a Sonia Bruganelli - se stai su Instagram ci si aspetta che tu scriva cose intelligenti... così per controbattere”. E ancora un’altra utente rincara: “Che idiozia! Ancora con questa idea che esiste un’età per fare le cose. Come vivi male!”. Un follower preferisce ribattere sulla sua esperienza personale, scrivendo tra i commenti: “Io ne ho 47 e ballo ancora sui cubi”. E non manca chi addossa l’ideazione dello status alla stessa Bruganelli: “Sempre a giudicare dall’alto del nostro niente... c è poco da fare…”. E c’è infine chi crede che l’imprenditrice non dovrebbe parlare di cosa sia giusto e a quale età della vita, tanto che aggiunge: “Quindi te sei da Rsa direttamente?”.

Se gli hater sono all’attacco, Sonia Bruganelli può contare anche su un folto apparato di fan e sostenitori. Che si approcciano all’aggiornamento social in maniera differenze. Una fan si mostra possibilista e attribuisce alla moglie di Bonolis il beneficio del dubbio: “Magari è giusto una battuta spiritosa. A me fa ridere. Non si può esser sempre seriosi e bacchettoni su tutto”. C’è anche chi invita gli hater a farsi una risata: “Su, un po’ di ironia. Iniziamo la giornata con una bella risata. Io ho passato da molto i 40 ma non mi sento offesa, anzi”, scrive una follower. Mentre un’altra attesta la sua stima per Bruganelli ma si mostra possibilista: “Be’ - scrive - ognuno può decidere se andare o no? Comunque sei simpatica davvero”.

Qualche follower preferisce infine inserirsi in un discorso più ampio, aggiungendo tra i commenti: “Di ‘sti tempi nemmeno tanto”. Probabilmente si riferisce alle polemiche sulle riaperture delle discoteche nella fase 2 dell’emergenza coronavirus, riaperture che stanno dividendo i social network tra favorevoli e contrari.

Così... per dire.;-)

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?