La frase inequivocabile e un drink: così William e Harry cercano la pace

Un esperto di lettura delle labbra ha carpito una frase inequivocabile tra William e Harry, inoltre i due si sono parlati anche dopo l’inaugurazione della statua di mamma Diana, davanti a un drink: primi segnali di pace?

La frase inequivocabile e un drink: così William e Harry cercano la pace

Vedere di nuovo insieme William e Harry, nonostante la faida interna che sta dividendo la royal family, ha ridato la speranza a esperti e ammiratori. Osservarli chiacchierare davanti alla statua di Lady Diana ci ha riportato indietro nel tempo. Certo, il linguaggio del corpo dei fratelli evidenziava una notevole distanza tra loro. Entrambi erano rigidi, piuttosto freddi l’uno con l’altro. Sapere, poi, che il principe Harry aveva l’intenzione di tornare presto in California, (infatti il Daily Mail sostiene che avrebbe già ripreso l'aereo), non lasciava presagire nulla di buono per quel che concerne una riconciliazione.

Tuttavia, forse, una possibilità di pace potrebbe esistere ancora. Non è detto che si concretizzi, anzi, le premesse non sono affatto buone. Comunque ci vorrà molto tempo prima che il principe William e Harry riescano a ritrovarsi, ammesso che lo vogliano. Intanto, però, c’è una novità che, secondo i tabloid, potrebbe rappresentare il primo passo verso la tregua che tutti aspettano.

Un incontro “agrodolce” prima di un drink

Il Mirror ha etichettato il primo incontro di William e Harry, dopo il funerale del principe Filippo, con il termine “bittersweet”, cioè “agrodolce”. La scelta è giusta. Lo scorso 1° luglio, di fronte al monumento in memoria di Lady Diana la tensione e la diffidenza si mescolavano all’amore fraterno, a un legame indissolubile che esiste ancora tra William e Harry, sebbene nascosto sotto una montagna di incomprensioni. I duchi hanno messo da parte i dissidi per un giorno, consapevoli che qualunque polemica avrebbe distolto l’attenzione dall’unica protagonista della cerimonia, Lady Diana.

Però, stando sempre alle indiscrezioni del Mirror, i fratelli avrebbero cercato di allentare le tensioni anche dopo l’evento. A quanto pare, infatti, William e Harry si sarebbero intrattenuti circa 10 minuti davanti a un drink, forse per parlare della madre, della statua in suo onore. Per cercare di rompere il ghiaccio, insomma. Purtroppo non sappiamo cosa si siano detti, ma secondo il tabloid i due, pur non avendo litigato di nuovo, non hanno nemmeno fatto pace. È probabile che stiano cercando una strada percorribile da entrambi.

Judy James, esperta del linguaggio del corpo, non ha dubbi sull’attuale rapporto tra William e Harry e al Sun rivela: “I sorrisi, quando sono emersi, erano un po’ rigidi. In alcuni momenti Harry si sentiva da solo e sotto pressione, quindi giocherellava con la fede nuziale, che è un riferimento a Meghan”. In effetti il duca di Cambridge appariva molto più sicuro di sé, mentre il duca di Sussex, forse, sentiva la mancanza della sicurezza che solo Meghan Markle riesce a dargli. L’esperta continua: “A ogni modo sapevano che avrebbero avuto i riflettori puntati addosso e sono stati bravi a non far trapelare quasi nulla dalla gestualità”.

Una conversazione fraterna

L’esperto di lettura delle labbra Jeremy Freeman è riuscito a catturare una conversazione d’intesa tra William e Harry. A tal proposito ha spiegato: “Un uomo dello staff spiegava ai principi le modalità per lo svelamento. A quel punto Harry si è rivolto a un nervoso William dicendogli: ‘Andrà tutto bene’” . In questa frase, soprattutto in quel "We will be ok" (andrà tutto bene) gli esperti vedono un altro punto a favore della riconciliazione.

I duchi erano sotto pressione e hanno cercato di farsi forza l’uno con l’altro, in nome di mamma Diana. Basterà una semplice rassicurazione e cancellare mesi di litigi? William e Harry capiranno che essere fratelli va oltre i dissidi, è un legame per sempre? Ricorderanno la promessa fatta alla principessa del Galles di rimanere “amici per sempre”?

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti