Un aereo, un anello e un set fotografico: a che gioco stanno giocando Can Yaman e la Leotta?

Si chiacchiera molto sulla presunta storia d'amore tra Can Yaman e Diletta Leotta ma qualcosa suggerisce che non sia tutto così limpido. Ecco perché sono i nostri personaggi della settimana

Un aereo, un anello e un set fotografico: a che gioco stanno giocando Can Yaman e la Leotta?

Lei bellissima, lui altrettanto. Diletta Leotta è il sogno erotico degli appassionati di calcio e di quelli che lo sono diventati mentre aspettavano i collegamenti a bordo campo durante le partite con la bionda giornalista sportiva. Can Yaman è un attore turco che con i suoi addominali cesellati ha conquistato il pubblico femminile italiano, soprattutto quello over 40. Belli sono belli, non si può certo dire il contrario, e infatti quando sono iniziate a trapelare le prime indiscrezioni su una loro possibile liaison nessuno ha obiettato. Bhe, insomma, nessuno forse no, visto che le fan del turco, illuse che Yaman potesse mai dare loro una possibilità, non hanno apprezzato la vicinanza della Leotta e lo hanno dimostrato in maniera vibrante, spesso eccessiva.

Era dicembre, Can si trovava a Roma per alcuni lavori e anche Diletta, per motivi ai più ignoti, era nella Città Eterna. Ecco le prime foto, apparentemente rubate dal balcone di un hotel del centro della Capitale. Lei è stata ritratta con il maglione preferito di Can sulle spalle: per i più romantici un gesto di protezione, per i più cinici la voglia di mostrare qualcosa. Ma non era ancora tempo di sospettare, d'altronde poteva semplicemente essere un flirt tra due persone adulte, entrambe single, che stanno iniziando una conoscenza. Che male ci sarebbe stato? Eppure, qualche fan del turco iniziava a instillare il dubbio: ma come, Can è sempre stato così riservato sul suo privato e ora viene fotografato così facilmente? E in effetti, qualcosa che non quadrava c'era.

Apriamo una piccola parentesi, perché le fan del turco sono sempre state appassionate nella difesa della vita privata del loro idolo, forse più di quanto non lo sia stato lo stesso Yaman. Se qualcuno sui social azzardava qualche commento personale sull'attore veniva accerchiato, sbranato e rosicchiato dalle sue fan, che addirittura si inalberano quando si muovono apprezzamenti sulla fisicità di Can Yaman. Il motivo? Lui è un attore, non carne da macello e non un manichino, dicono loro. Però, ecco... Se si sfoglia il profilo Instagram del turco non mancano di certo le foto in cui lo stesso Yaman esibisce il suo corpo. Ma andiamo oltre.

Detto questo, poche settimane fa Diletta e Can sono usciti allo scoperto con una foto di coppia, prima vera conferma di una relazione. Il primo scatto è comparso sul profilo Instagram di lui e subito dopo su quello di lei. Poi è arrivata la foto di San Valentino e a questo punto tutti i dubbi repressi sono esplosi come un fuoco d'artificio a Capodanno. Nulla da dire sulla foto, romantica e perfetta. Forse troppo. E infatti poi è stato scoperto che non si trattava di un selfie al tramonto di due innamorati ma di uno scatto professionale realizzato all'interno di un set fotografico.

Ahia, che ci stiano nascondendo qualcosa? La macchina investigativa social a quel punto si è messa all'opera ma nemmeno il tempo di organizzare le ricerche che ecco comparire un aereo nei cieli tersi di Roma. "Diletta mi vuoi sposare? Tuo Can", si leggeva sullo striscione in stile Grande Fratello. A parte la sorpresa di un gesto simile proveniente da uno che diceva di essere riservatissimo, già dalle ore precedenti sui social si mormorava di un aereo indirizzato proprio alla giornalista da parte di Yaman.

Due mesi di conoscenza e un aereo con richiesta di matrimonio e poi gli scatti di Can a passeggio per Roma con la futura e presunta suocera mentre cercano il nido d'amore per la coppietta, l'anello mostrato sui social... Ma non sarà tutto too much? A parte il fatto che stando alle foto, Yaman sarebbe interessato ad acquistare un immobile del valore di molti milioni di euro, visto la zona nella quale è stato fotografato. E a parte anche il fatto che l'anello che Diletta Leotta sfoggia in questi giorni al dito lo indossava già molti mesi fa. Ma davvero questi due giovani ragazzi hanno bisogno di questa pubblicità? Il dubbio di molti è che si stia cercando di replicare nella vita reale il personaggio che il turco interpreta nelle telenovelas, quello che ha fatto innamorare milioni di italiane, il bello e romantico riccone che si innamora della dolce ragazza di turno per farle vivere una favola. Era necessario?