Alonso si scaglia contro Vettel: "La prossima volta lo butto fuori"

Fernando Alonso, al termine del Gp del Brasile, si è scagliato contro Sebastian Vettel reo di aver effettuato una manovra scorretta nei suoi confronti

Alonso si scaglia contro Vettel: "La prossima volta lo butto fuori"

Fernando Alonso dopo 5 anni in Ferrari è passato alla McLaren e non se la sta passando affatto bene dal punto di vista dei risultati. Anche con la Rossa, il pilota spagnolo non è stato molto fortunato dato che non è mai riuscito a laurearsi campione del Mondo ed ha collezionato tre secondi posti, un quarto e un sesto piazzamento finale. Nel Gran Premio del Brasile, ad Interlagos, il 35enne di Oviedo si è piazzato in decima posizione ed attualmente ha solo 53 punti in classifica generale e manca un solo Gran Premio alla fine della stagione.

Alonso, al termine della gara in Brasile, si è scagliato contro Sebastian Vettel, reo secondo lo spagnolo di aver compiuto una manovra scorretta nei suoi confronti: "Vettel mi ha spinto fuori, ma visto che sono andato sulla via di fuga non è successo niente. Sarebbe stato completamente diverso se ci fosse stato un muro. In quel caso ci sarebbero state solo due possibilità: finire contro il muro o andare addosso a Vettel. La prossima volta, se capiterà la stessa situazione, vedrò di andargli addosso: lui ha molto più da perdere rispetto a me. Quando piove la visibilità non è adeguata, gli specchietti erano appannati. È andata bene, ma ci sarà un giorno in cui gli andrò addosso per fargli capire che la pista è di tutti". Anche Vettel, però, si è lamentato al termine del Gran Premio contro il giovane belga Verstappen: "Sono riuscito a recuperare ma era difficile, ci ho messo tanto a sentirmi a mio agio ma era troppo tardi. Il sorpasso di Verstappen? Credo fosse più veloce e basta, ma non è stato corretto. Non sono stato l'unica vittima dell'acquaplaning, ma per fortuna non ho fatto incidente".

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento