Il verdetto su Bonucci: la sanzione dopo la lite col dirigente Inter

"10.000 euro di multa per essersi reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato", questa la sanzione per Bonucci che non è stato squalificato

Il verdetto su Bonucci: la sanzione dopo la lite col dirigente Inter

Tanto rumore per niente visto che alla fine Leonardo Bonucci non è stato squalificato per la lite con il segretario dell'Inter Cristiano Mozzillo. Il tutto è stato segnalato da un collaboratore della Procura Federale al Giudice Sportivo che si è espresso però multando, con 10.000 euro, il giocatore della Juventus che è stato così graziato da un eventuale squalifica. "Ammenda di 10.000 euro per Bonucci Leonardo er essersi, al 16° del secondo tempo supplementare, reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato. Infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale".

Una buona notizia per Massimiliano Allegri che non perderà dunque il suo difensore per le prossime giornato dato che in tanti pensavano ad una stangata per quanto successo al gol vittoria di Alexis Sanchez. Alla fine il Giudice Sportivo ha preferito non usare la mano pesante nei confronti del difensore bianconero che ha perso la testa negli attimi finali del match di Supercoppa italiana decisa al 120' dall'attaccante cileno dell'Inter quando tutto sembrava procedere in direzione dei calci di rigore e con Bonucci pronto ad entrare proprio per calciarlo. Il difensore bianconero è stato aspramente criticato per quanto avvenuto a bordo campo con il dirigente dell'Inter che stava esultando per il gol a tempo ormai scaduto realizzato da Sanchez e che ha regalato la sesta Supercoppa della storia al club di Viale della Liberazione.

Bonucci non ha chiesto scusa, almeno sui social, al dirigente nerazzurro ma ha quantomeno fatto i complimenti all'Inter per la vittoria maturata sul campo: "Abbiamo lottato ma non è bastato. Complimenti all’Inter. Sabato c’è un’altra partita e servirà vincere per continuare ad inseguire l’obiettivo. FORZA JUVE".

Commenti